Ven 2 Feb 2018 - 429 visite
Stampa

“Mi Rifiuto”, i problemi dalle calotte alle fototrappole

Dibattito all'Acquedotto per una "tariffa premiante e non punitiva"

Primo incontro pubblico del 2018 per il comitato ‘Mi Rifiuto’, costituitosi lo scorso novembre per protestare contro le difficoltà e i disagi sorti con l’introduzione del nuovo sistema di raccolta dei rifiuti indifferenziati con cassonetti a calotta.

L’appuntamento – dal titolo “Più confronto, meno rifiuto” – è in programma questa sera, venerdì 2 febbraio, alle 20.30 presso il centro di promozione sociale Acquedotto, in corso Isonzo 42.

Interverranno l’avvocato Federico Carlini in merito alle problematiche sulla raccolta rifiuti e tariffa e la collega Maria Teresa Miglio in merito alle fototrappole e privacy.

Seguirà dibattito pubblico e aggiornamenti sullo stato della gestione rifiuti in città, con la presentazione di una proposta di una “tariffa premiante e non punitiva”.

Grazie per aver letto questo articolo...

Da 17 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati non sempre è sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.


OPPURE
se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico)
puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit

IBAN: IT06D0538713004000000035119
(Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com
Stampa