Sab 20 Gen 2018 - 29 visite
Stampa

Studenti a scuola… in questura

Visite guidate agli uffici della polizia per i giovani allievi

La questura di Ferrara ha proposto anche per il corrente anno scolastico alcune visite guidate agli uffici della questura. Il progetto è rivolto ai ragazzi delle scuole primarie e secondarie di primo grado e costituisce una tappa del percorso didattico intrapreso già da tempo dalla questura in corso Ercole I d’Este per la diffusione dei temi riguardanti la legalità, la sicurezza e il valore delle istituzioni.

Lo scorso 18 gennaio palazzo Scola Camerini ha accolto gli alunni della scuola elementare Alda Costa. L’iniziativa – che verrà replicata a febbraio e marzo per la primaria “Fattibello” di Comacchio, la scuola media di Copparo e l’istituto comprensivo di Ostellato – ha dato la possibilità ai ragazzi di trascorrere una costruttiva mattinata assieme ai poliziotti.

Il progetto è curato dall’Ufficio Relazioni con il Pubblico con la collaborazione dell’Ufficio Scolastico Provinciale. Le scolaresche vengono accompagnate alla Centrale Operativa dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico in cui opera il centralino del “113” e presso gli uffici del Gabinetto di Polizia Scientifica, dove il personale addetto spiega le tecniche utilizzate per l’acquisizione delle impronte digitali, delle impronte latenti, il riconoscimento della carta moneta falsa.

Gi alunni hanno la possibilità, presso la caserma Bevilacqua, di osservare da vicino i veicoli in dotazione al reparto volanti e di vedere all’opera le unità cinofile della polizia di Stato in un fermo di individuo responsabile di una rapina o di un’aggressione, e nella ricerca di droga.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi