Ven 24 Nov 2017 - 5735 visite
Stampa

Cade nel canale con l’auto, muore sull’argine

Tragedia a Longastrino. La vittima è un 48enne del luogo, ha cercato invano di risalire la battigia per salvarsi

(foto di archivio)

Longastrino. Tragico incidente mortale a Longastrino in cui ha perso la vita un uomo di 48 anni del posto, Roberto Asirelli, caduto nel canale con la sua auto. Il sinistro si è verificato nella tarda serata di ieri ma il corpo è stato ritrovato solo questa mattina, poco prima delle 8, quando un passante ha notato una macchina nel canale a Menate, nei pressi dell’incrocio di via Valli Salse, e ha subito dato l’allarme.

Quando i soccorsi del 118 sono giunti sul posto non c’era più niente da fare. Ma il conducente non è morto sul colpo. Il 48enne stava tornando a casa dal lavoro ieri sera quando, per cause ancora sconosciute, ha perso il controllo del mezzo ed è volato giù nel canale.

Il luogo della tragedia

Una brutta caduta in cui è rimasto gravemente ferito, ma con ancora la forza di uscire dall’abitacolo e provare a risalire l’argine. Un ultimo disperato tentativo che purtroppo non ha dato l’esito sperato: a causa delle ferite, o del freddo pungente di una notte di fine novembre, il 48enne è deceduto sulla battigia.

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco del distaccamento di Portomaggiore che hanno poi richiesto l’ausilio del nucleo sommozzatori di Bologna per il recupero della salma. Le operazioni di recupero del corpo e dell’auto incidentata, sollevata con un’autogru proveniente da Ravenna, sono durate 3 tre ore circa. Intervenuti anche i carabinieri di Longastrino per avviare le indagini.

La vittima lascia una moglie con cui abitava a Menate, alle porte di Longastrino dove ha perso tragicamente la vita a mezzo chilometro dalla sua casa.

Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Ora la crisi che deriva dalla pandemia Coronavirus coinvolge di rimando anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, non è più sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.


OPPURE
se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico)
puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit

IBAN: IT06D0538713004000000035119

Causale: Donazione per Estense.com
Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi