Gio 16 Nov 2017 - 615 visite
Stampa

Falsi miti sulla chirurgia estetica

Ci sono molti centri a Ferrara dedicati a questo tipo di trattamenti dove ci si può informare correttamente su tutto

Si è sempre parlato molto di chirurgia plastica e gli interventi di questo tipo sono aumentati negli ultimi anni, ma ci sono ancora molti miti su questo argomento. Sottoporsi ad un’operazione di questo tipo richiede di valutarlo con molta attenzione, le idee sbagliate che si possono avere riguardo non aiutano a prendere una decisione informata. Fortunatamente ci sono molti centri a Ferrara dedicati a questo tipo di trattamenti, dove ci si può informare correttamente su tutto.

Fra i miti connessi con le operazioni di chirurgia estetica, ci sono quelli relativi alla mastoplastica additiva. La mastoplastica additiva è la tecnica che è più eseguita in tutto il mondo, forse per questo se ne parla tanto. Era comune sentire che le protesi mammarie ostacolassero la rilevazione del cancro al seno, o che potrebbero causare problemi durante l’allattamento. Le protesi attuali, se ben collocate, non implicano alcun problema. Si diceva anche che si potesse dormire solo supine, cosa che a partire dal primo mese di recupero non è più necessaria.

Un altro mito vuole che la chirurgia sia solo per donne, cosa che è totalmente falsa. Sempre più uomini si sottopongono a questi trattamenti ed è la liposuzione la tecnica più utilizzata, soprattutto nella zona dell’addome. Di quest’ultima tecnica si dice spesso che serve a perdere peso, ma questo non è vero. La liposuzione non serve a perdere peso o eliminare la cellulite, essa rimuove solo il grasso localizzato. Se si vuole continuare a perdere peso sarà necessario accompagnarla con dieta e attività fisica.

Inoltre c’è un discredito per la professione del chirurgo plastico, come se si considerasse la materia qualcosa di estraneo alla medicina. Questo avviene a causa delle operazioni di estetica eseguite in cliniche non sicure che offrono i loro servizi più economici, realizzati da persone senza una formazione adeguata. Per fortuna questo appartiene già al passato e i centri sono composti da veri professionisti che garantiscono sempre la sicurezza dei propri pazienti. Inoltre, progressi medici e tecnologici hanno contribuito a facilitare il processo e quindi di ridurre i costi, così che la chirurgia plastica non è più qualcosa che possono permettersi solo in pochi.

Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Ora la crisi che deriva dalla pandemia Coronavirus coinvolge di rimando anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, non è più sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.


OPPURE
se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico)
puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit

IBAN: IT06D0538713004000000035119

Causale: Donazione per Estense.com
Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi