Mer 27 Set 2017 - 187 visite
Stampa

Atletica Estense alle finali nazionali di società

Le atlete ferraresi chiudono all’undicesimo posto in terra romagnola

Epilogo della stagione agonistica 2017 per il settore assoluto è stata la disputa delle finali nazionali di società che la formazione femminile di Atletica Estense si è meritatamente guadagnata nel corso dei tre turni di qualificazione nei mesi di maggio e giugno.

Certo non era la finale Oro (le Top 12 nazionali che lottano per lo scudetto) né quella Argento ma delle quattro finali B territoriali quella di Ravenna di domenica scorsa è stata la più qualificata. Se nella classifica finale le atlete ferraresi chiudono all’undicesimo posto in terra romagnola (gruppo Adriatico), con le medesime performance sarebbero state rispettivamente al quarto e quinto posto nelle finali di Torino (Nord Ovest) e Vicenza (Nord Est) oppure none nel gruppo Tirreno; segnale di un notevole squilibrio tecnico tra i quattro raggruppamenti.

Ancora sugli scudi per Atletica Estense Caterina Mangolini e Federica Giovanardi; la giovane di Bosco Mesola quinta ai campionati italiani U20 nei 5.000 metri si migliora nuovamente sulla distanza passando da 18’12” a 17’55” assestandosi nella Top 5 nazionale Under 20. Gara condotta da subito su ritmi regolari tenendo di mira il trio delle atlete senior poco più avanti, un leggero calo nel quarto chilometro ma un finale di gara ancora in spinta con un unico neo, correre gli ultimi 3 km con una scarpa slacciata.

Federica Giovanardi

Federica Giovanardi si esalta nelle competizioni importanti, finalista con personal best ai campionati italiani U23 di Firenze ad agli Assoluti di Trieste, trova ancora energie nell’ultima gara di triplo della stagione per migliorarsi di tre centimetri atterrando a 11,97 metri, chiudere quarta e portare punti preziosi. Per la giovane universitaria riminese se il 2017 è stato l’anno della barriera dei 6 metri nel lungo, appuntamento per un “Over 12” nel triplo al 2018.

Punti per la classifica ottenuti anche dalle due specialiste del lancio del martello Laura Casadei e Matilde Buda, seste e settime a fine gara in una gara di altissimo profilo, bene anche nel getto del peso Debora Salvaggiani con il sesto posto con pari piazzamento nella marcia di Elena Martinozzi in ripresa dopo i guai muscolari. Proibitivo nonostante il massimo impegno era il compito di Anna Pazi (100 m), Martina Andreati (200 m), Diletta Casadei (800 m) e delle staffette 4×100 (con Chiara Manfredini e Silvia Battarra oltre a Pazi e Giovanardi) e 4×400 (con Kathrine Baraero oltre a Manfredini, Andreati e Casadei).

Caterina Mangolini

Nella classifica finale Avis Macerata su tutte, davanti alle abruzzesi Atl. Gran Sasso e Aterno Pescara, seguono Self R.E., Atl. Lugo, Team Marche, Atl. Fabriano, Atl. Fermo, Atl. Bari, F Francia BO e alle spalle di Atletica Estense, la formazione del Cus Bologna.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi