Mer 2 Ago 2017 - 1508 visite
Stampa

Ausl: 172 nuove assunzioni per il biennio 2016-2017

L'operazione di ingaggio interessa il personale sanitario, medici infermieri, ostetriche, tecnici e operatori sanitari che lavorano nei servizi territoriali

Sono 172 le nuove assunzioni che l’Azienda Usl di Ferrara ha messo in programma per il biennio 2016-2017.

Il programma è stato presentato nella giornata di martedì alle rappresentanze sindacali di tutte le aree contrattuali.

“Il piano – spiega una nota dall’Asul – è stato presentato con l’ausilio di tabelle numeriche per evidenziare in modo chiaro e oggettivo l’impegno che l’Azienda sta ponendo su questo tema di prioritaria importanza per l’organizzazione aziendale”

Per l’anno 2017 l’impegno è di assumere 88 unità di cui 63 sono già entrati in organico. Di questi, 48 sono a tempo determinato e 15 a tempo indeterminato. Entro la fine dell’anno saranno assunti i restanti 25.

“Il piano – specifica l’Ausl – è stato predisposto in continuità con le direttrici e le linee di azione intraprese nel corso del 2016, in particolare traducendo in termini concreti gli accordi sottoscritti, dal presidente della Regione Emilia-Romagna con le organizzazioni sindacali confederali e di categoria nella seconda metà del 2016 in merito alle politiche d’innovazione, valorizzazione e qualificazione del Sistema Sanitario regionale”.

Secondo l’azienda sanitaria “con i Piani assunzione del 2016 e del 2017 si sta perseguendo l’importante obiettivo di stabilizzazione di posizioni lavorative connesse ad esigenze permanenti e legate al fabbisogno ordinario, ricoperte tramite contratti di lavoro a tempo determinato o con altre tipologie di lavoro flessibile; la garanzia del rispetto delle disposizioni dell’Unione Europea in materia di articolazione dell’orario di lavoro e dei turni di riposo; la salvaguardia dei vincoli di sostenibilità economica già inclusi nel bilancio aziendale”.

Complessivamente per i due anni 2016 e 2017, si contano 172 assunzioni di cui 84 per il 2016 e 88 per il 2017 (il 100% del turn over).

L’operazione di assunzione interessa il personale sanitario, medici infermieri, ostetriche, tecnici e operatori  sanitari che lavorano negli ospedali e nei servizi territoriali della provincia ferrarese nonché il personale del comparto tecnico-amministrativo. Sono infatti circa 60 i dirigenti assumibili nel biennio e 112 gli operatori del comparto.

“Già a seguito dell’accordo regionale del 2016 era stato predisposto un piano per l’assunzione di 84 operatori per l’Azienda Usl – spiega l’Ausl – e questo nuovo passaggio sindacale ci permetterà di salvaguardare ulteriormente l’occupazione lavorativa, molto importante per tutto il territorio locale”.

Claudio Vagnini, direttore generale dell’Azienda Usl evidenzia come “questa ulteriore possibilità di rafforzamento del personale nei servizi ospedalieri e territoriali sia anche una condizione necessaria per dare ai cittadini servizi e prestazioni migliori con una più efficace continuità dei servizi e una migliore gestione delle criticità originate dal rispetto dell’articolazione oraria di lavoro con l’applicazione della normativa in vigore” .

“Per l’azienda Usl di Ferrara il piano programmato per il 2016 è già stato quasi integralmente completato con assunzioni a tempo indeterminato”,  evidenza infine Stefano Carlini, direttore amministrativo che sta seguendo il percorso di confronto con le rappresentanze sindacali, “mentre per il 2017 le procedure concorsuali sono in corso e buona parte del piano è momentaneamente coperto con assunzioni a tempo determinato. Un dato complessivo è che su 172 assunzioni programmate per il biennio, il 50% è già stato assunto a tempo indeterminato”.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi