lun 26 Giu 2017 - 2079 visite
Stampa

Architetti, Diego Farina confermato presidente

Nel consiglio dell'Ordine entrano 5 componenti nuovi sui 9 totali, per una età media di 45 anni

Nella foto, da sinistra: Michele Bondanelli, Annalisa Ventura, Claudio Tassinari, Azzurra Carli, Francesco Vazzano, Diego Farina, Francesca Pozzi, Gian Paolo Rubin, Marco Odorizzi

Prima seduta e insediamento del nuovo consiglio dell’Ordine degli Architetti pianificatori, paesaggisti e conservatori della Provincia di Ferrara per il quadriennio 2017-2021.

Nessuna sorpresa per quanto riguarda la massima carica alla luce dei risultati delle elezioni di fine maggio: confermata la presidenza di Diego Farina che si troverà a guidare un consiglio con 5 componenti nuovi sui 9 totali e una età media di 45 anni, confermandosi, come nel precedente mandato, tra i più giovani a livello regionale. Tutti i consiglieri eletti facevano capo ad un unica lista dal nome “Ridurre le distanze” con un programma basato su quattro punti fondamentali: Internazionalizzazione, Tutela e promozione della professione, Valore dell’ambiente e del paesaggio e Restauro, il tutto nell’ottica di restare sempre al passo con una professione in completa trasformazione.

Per quanto riguarda le altre cariche, a Francesca Pozzi è stata affidata la vicepresidenza, a Francesco Vazzano la tesoreria, mentre a Claudio Tassinari è stata confermata quella di segretario. Prevista per il consiglio del 19 luglio, l’attribuzione delle cariche per la Fondazione degli Architetti di Ferrara.

A questo Consiglio spetterà il compito, presumibilmente nella primavera del prossimo anno, di traghettare l’Ordine ferrarese verso la nuova sede dell’ex Mof e di attivare, in collaborazione con l’Amministrazione Comunale di Ferrara, la gestione della palazzina oggi soggetta a lavori di completa ristrutturazione. Il processo, a cui l’Ordine a contribuito all’innesco nel 2013, attraverso l’indizione del concorso di progettazione per i lavori, dovrebbe portare nel prossimo biennio, un altro importante presidio fisico e sociale in questa delicata porzione di città.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi