Mer 7 Giu 2017 - 1718 visite
Stampa

Mattioli vuole una Spal modello-Sassuolo

Calciomercato: continuano le trattative con Atalanta e Fiorentina per Paloschi e Babacar

di Simone Pesci

“Con Semplici si può aprire un ciclo, è con noi da due anni e mezzo e ha appena rinnovato fino al 2019”. Musica e parole che il presidente spallino Walter Mattioli ha rilasciato alla Gazzetta dello Sport, quotidiano al quale il ‘pres’ ha confidato di “ammirare il modello del Sassuolo, nel quale un po’ ci rivediamo perché alle spalle ha una proprietà solida come la nostra. Un ambiente tranquillo e ideale dove poter fare calcio, siamo proprio una famiglia”.

Sul mercato Mattioli ha rivelato che “molti calciatori resteranno, oltre che bravi a giocare sono ottime persone”, e che “la Lazio ha sicuramente dei giocatori interessanti che potrebbero venire a darci una mano, ma ovviamente non posso fare nomi”. Anche il direttore sportivo Davide Vagnati, ai microfoni di Sky Sport, ha invece dichiarato che la priorità “sarebbe trattenere Meret perché un anno con noi in serie A gli farebbe bene”, e che si cercherà “di integrare i giocatori già in rosa con altri elementi esperti che conoscono la categoria”.

Nel frattempo il ds Vagnati continua a lavorare a fari spenti sull’allestimento della rosa che andrà ad affrontare il campionato di serie A. Nel calderone di nomi accostati alla Spal ci sono i milanisti Ely, Vangioni, Locatelli e Plizzari, gli interisti Pinamonti e Di Marco, i cagliaritani Pisacane e Salamon e gli attaccanti di Atalanta e Fiorentina Paloschi e Babacar.

Per tutti loro la formula del prestito sarebbe la chiave per fare in modo che possano arrivare a Ferrara. Soprattutto Alberto Paloschi, scrive la Gazzetta dello Sport, pare si stia convincendo del progetto Spal. Una volta tornato dalle vacanze negli Usa l’attaccante si siederà al tavolo con il suo procuratore e discuterà in merito alla sua possibile vestizione della casacca biancazzurra.

Oltre alla punta olandese Boere che, proposto da Mino Raiola a Vagnati, sarà valutato dalla società estense. In uscita Tommaso Silvestri potrebbe presto trovare una nuova sistemazione: il difensore centrale sarebbe infatti finito nel mirino del Padova che però dovrebbe superare la concorrenza di Pordenone e Piacenza, come riporta il portale Padovagoal.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi