Ven 16 Dic 2016 - 3133 visite
Stampa

Doppio incidente: due auto volano nel canale

Sinistro nella notte a Codigoro e al mattino a Stellata di Bondeno. Entrambi i conducenti ne sono usciti illesi

I vigili del fuoco volontari di Bondeno recuperano l'auto finita nel canale diversivo di Stellata

I vigili del fuoco volontari di Bondeno recuperano l’auto nel canale diversivo di Stellata

Doppio incidente nell’arco di otto ore sulle strade della provincia ferrarese. Entrambi i sinistri si sono verificati con la stessa dinamica: due auto sono volate nel canale e, in tutti e due i casi, i conducenti ne sono usciti miracolosamente illesi.

Il primo incidente è accaduto ieri sera, alle 22.45 in punto, sulla strada Reale a Torbiera di Codigoro. L’automobilista, un signore di 60 anni al volante della sua Renault 5, ha perso il controllo del mezzo ed è uscito fuori strada, finendo dritto nel canale che costeggia la via. Sul posto sono intervenute due squadre dei vigili del fuoco da Codigoro e da Ferrara che hanno aiutato l’uomo ad uscire dal veicolo affossato nell’acqua.

Il secondo sinistro si è verificato questa mattina, verso le 7, lungo la via per Zerbinate a Stellata di Bondeno dove scorre il cosiddetto canale diversivo. Un ragazzo bosniaco di 25 anni, residente a Felonica, stava andando a lavoro a bordo della sua Fiat Punto in direzione Ferrara dove lavora come corriere per una ditta di trasporti.

Ad un certo punto il giovane, probabilmente stanco per la sveglia all’alba, è stato colto da un improvviso attacco di sonno e si è addormentato alla guida. Il mezzo senza più controllo è uscito dalla carreggiata e ha continuato il suo viaggio per un centinaio di metri in un campo arato fino all’incontro con il canale diversivo dove ha terminato la sua corsa.

Un passante ha assistito a tutta la scena e si è fermato per soccorrere il ragazzo, risvegliatosi dopo l’impatto con l’acqua. Il ‘salvatore’ gli ha dato una mano a uscire dall’abitacolo e a risalire la sponda dove hanno aspettato insieme l’arrivo dei soccorsi.

Sul posto sono prontamente giunti i vigili del fuoco volontari di Bondeno che hanno richiesto l’intervento dell’autogru dalla centrale operativa di Ferrara per il recupero del mezzo. Intervenuti anche i carabinieri di Vigarano e la polizia municipale di Bondeno per dirigere il traffico. La statale è stata infatti chiusa per 40 minuti per consentire le operazioni di recupero e soccorso. L’intervento si è concluso verso le 10.

Tanto spavento ma nessuna conseguenza. Entrambi gli automobilisti, trovati shoccati e infreddoliti, non hanno riportato neanche un graffio. Per il 60enne che si è fatto il ‘bagno’ notturno non è stata chiamata l’ambulanza perché, a parte il freddo patito in acqua, è uscito illeso dall’incidente. Per il 25enne sono intervenuti invece i soccorsi del 118 di Bondeno che, accertate le ottime condizioni di salute del miracolato, hanno deciso di non procedere con il ricovero in ospedale.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi