Sab 12 Nov 2016 - 243 visite
Stampa

Tutto Aldo Ferraresi in 18 cd

Esce la collezione definitiva del grande violinista ferrarese per opera di un giovane editore di Taiwan

aldo ferraresiSe nel 2006 la prima uscita di un cofanetto di 9 cd (“Aldo Ferraresi, il Gigli del violino- Le grandi registrazioni Rai) aveva cominciato a trarre dall’oblio la figura gigantesca di questo violinista nostro concittadino, ora compare per opera di un giovane editore di Taiwan, la Rhine Classics, una curatissima collezione che potremo dire definitiva.

In ben 18 cd, e con un libretto contenente le più belle foto della vita del Maestro, non sono solo ripresi e rimasterizzati i noti concerti di Ferraresi, ma sono offerti al pubblico, traendoli dalla oscurità, veri capolavori, come un Concerto di Beethoven, le tre Sonate di Brahms, il rarissimo Concerto di d’Ambrosio, Benjamin e pressochè tutto il repertorio cameristico inciso da Ferraresi ai tempi dei ’78 giri e dei ’33 giri.

Autore di questa opera davvero splendida è stato il valente tecnico audio Emilio Pessina, di Mestre. Gianluca La Villa, presidente del Comitato per i Grandi Maestri, vi ha aggiunto note biografiche. Viene così ridato smalto e nuova vita al grande artista del violino, non dimenticato da chi sa.

Il cd n.18 infine racchiude il testamento spirituale di Ferraresi, dove egli racconta gli esordi della sua vita, le difficoltà e gli entusiasmanti traguardi, gli incontri con Kubelik e Ysaye, con voce calda e commossa come il suo modo di suonare il violino.

Il cofanetto, del costo di 100 euro, è in via di commercializzazione anche in Italia. Non può mancare nelle librerie musicali dei ferraresi.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi