Lun 7 Nov 2016 - 133 visite
Stampa

Come comunicare la violenza di genere

Incontro aperto a giornalisti e cittadini per mettere a confronto informazione e impegno sul campo

stop-1131143_640Come comunicare la violenza di genere tra prassi giornalistica e stereotipi culturali. E’ il titolo del seminario, aperto al pubblico, promosso dall’Ordine dei Giornalisti dell’Emilia Romagna (nell’ambito dei percorsi di formazione professionale), in programma oggi, lunedì 7 novembre, alle 15 alla Sala della Musica in via Boccaleone 19.

Cosa si intende per violenza di genere? Quali sono le parole che pesano o sminuiscono? Quali le conseguenze di un termine sbagliato? E ancora, come, chi la subisce, la racconta e si racconta tra ‘ferita’ e timore? Quali il ruolo delle strutture sanitarie e delle forze dell’ordine? Questi i temi che saranno affrontati con l’obiettivo di mettere a confronto mondo dell’informazione e realtà impegnate sul campo.

Di qui il patrocinio del Comune di Ferrara – si aprirà coi saluti dell’assessore competente, Chiara Sapigni – e di Centro Donna e Giustizia, con la presidente Paola Castagnotto, e Udi, che interverranno con istanze e sollecitazioni.

Il programma prevede le relazioni di Serena Bersani (Rete Giulia Emilia Romagna e presidente Associazione Stampa Emilia Romagna) con L’amore no; Camilla Ghedini, La ‘prassi’ narrativa sui media, tra scelta delle parole e immagini; Lina Vita Losacco, Gli stereotipi e i ruoli di genere; Silvia Manzani, Aiutare le donne a denunciare e la condivisione all’interno della famiglia; Davide Sinibaldi, criminologo e ispettore della questura di Roma, che entrerà nel merito dell’iter investigativo e dell’applicazione della normativa.

Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Ora la crisi che deriva dalla pandemia Coronavirus coinvolge di rimando anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, non è più sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.


OPPURE
se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico)
puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit

IBAN: IT06D0538713004000000035119
(Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com
Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi