Ven 23 Set 2016 - 276 visite
Stampa

‘Cittadinanza sociale d’impresa’ a quattro aziende del territorio

Sono state premiate alla Camera di Commercio nell'ambito del Patto per Ferrara

patto ferraraNella sala conferenze della Camera di Commercio di Ferrara si è svolta la cerimonia di conferimento del premio “Cittadinanza sociale d’impresa” alle quattro aziende che nel 2015 hanno assunto persone svantaggiate nell’ambito del progetto “Patto per Ferrara: dall’accoglienza all’autonomia”. L’appuntamento rientrava nel calendario della Settimana Estense.

Alla cerimonia sono intervenuti gli assessori comunali alla Sanità e Servizi alla persona Chiara Sapigni, al Commercio, Fiere e Mercati Roberto Serra e al Lavoro e Attività produttive Caterina Ferri, il presidente della Camera di Commercio di Ferrara Paolo Govoni, i firmatari del Patto per Ferrara e i rappresentanti delle quattro aziende premiate (Gsv di Minarelli Marco & c sas, Baldan group B&M srl, cooperativa sociale onlus Il Germoglio, Unicomm srl-Famila supermercati).

Il senso e la finalità del Progetto è di promuovere l’inclusione e l’autonomia delle persone svantaggiate, tentando di superare l’approccio assistenzialistico e di ridurre i costi sociali, psicologici, economici, per le persone stesse e per la comunità intera.

Tramite lo strumento del tutoraggio in stage e tirocini si consente l’inserimento lavorativo nelle imprese delle persone svantaggiate, che vengono accompagnate e sostenute sul posto di lavoro verso l’autonomia professionale e personale.

Per gli inserimenti avvenuti nel 2015 sono state selezionate per “Conferimento di Cittadinanza Sociale d’impresa” 4 imprese che hanno raggiunto i risultati sociali previsti assumendo 4 persone, 1 delle quali a Tempo Indeterminato.

Si tratta di:

G.S.V. di Minarelli Marco & C. s.a.s., settore produttivo supermercati, associata ad Ascom, rappresentante legale Marco Minarelli, tutor aziendale Marco Minarelli, tutor Patto per Ferrara Monica Rimessi. Dopo un periodo di sperimentazione di 11 mesi con tirocinio oneroso per l’Azienda, ha assunto una persona a Tempo Indeterminato dal 1° novembre del 2015.

Baldan Group, settore produttivo prodotti e apparecchiature cosmetiche, associata Aice (Associazione Italiana Commercio Estero), rappresentante legale Antonio Giuseppe Baldan, tutor aziendale Angela Cavicchi, tutor Patto per Ferrara Valentina Gallinelli. Dopo un tirocinio oneroso per l’Azienda di 11 mesi, ha assunto una persona a Tempo Determinato per un periodo complessivo di 16 mesi a partire da settembre 2015.

Cooperativa Sociale Onlus Il Germoglio, settore produttivo gestione e manutenzione ausili sanitari, associata a Confcooperative, rappresentante legale Sabrina Scida, tutor aziendale Tania Gamberini, tutor Patto per Ferrara Valentina Gallinelli. Dopo un periodo di sperimentazione complessivo di quasi un anno tra un tirocinio finanziato dall’Asp ed uno oneroso per la Cooperativa, ha assunto una persona con due contratti a Tempo Determinato dall’ottobre 2015 sino a fine febbraio 2017.

Unicomm s.r.l.Famila Supermercati, settore produttivo supermercati-commercio, associata a Confcommercio, rappresentante legale Mario Cestaro, tutor aziendale Elisabetta Lodi, tutor Patto per Ferrara Vjollca Delia. Dopo un periodo di sperimentazione di 6 mesi e un tirocinio oneroso per l’azienda di ulteriori 6 mesi, ha assunto dal maggio 2015 una persona con diversi contratti a Tempo Determinato per un periodo complessivo di 16 mesi, sino al 30 settembre 2016.

Grazie per aver letto questo articolo...

Da 17 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati non sempre è sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.


OPPURE
se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico)
puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit

IBAN: IT06D0538713004000000035119
(Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com
Stampa