Sab 2 Lug 2016 - 251 visite
Stampa

Ferrarameeting, numeri sopra le attese

Alta partecipazione di atleti e pubblico alla competizione del campo scuola

E’ con il campo scuola di via Porta Catena gremito di atleti (saranno quasi quattrocento) e di pubblico competente e partecipativo che ha riempito la tribuna che si è decretato il grande successo della 21° edizione di Ferrarameeting, organizzata giovedì sera da Atletica Estense in collaborazione con l’Avis Comunale di Ferrara.

Numeri sopra le attese sostenuti da un incredibile serie di grandi performance a partire dalle lacrime di gioia della trentina Nadia Battocletti, la campionessa italiana U16 sotto l’occhio del dt della Nazionale Massimo Magnani vince i 3000 femminili in 9’51” e coglie all’ultima occasione la convocazione per i campionati europei under18.

Crollano in sequenza tre record “pesanti” della manifestazione, nel lancio del giavellotto la campionessa italiana assoluta Eleonora Baciotti (Atl. Firenze) conferma lo stato di forma lanciando a 52,11 metri (al 2°posto sarà Debora Salvaggiani in campo per Atletica Estense); a cancellare il record degli 800 metri dopo 15 anni ci ha pensato il parmense Gabriele Bizzotto che chiude il doppio giro di pista in 1’48”86 (performance nella Top10 2016).

Il record del salto in alto era recente, ma il fascino della specialità e il feeling che il modenese Kelvin Porboo instaura tra lui e il pubblico è incredibile, sostenuto in tutti i suoi salti da musica e applausi ritmati valica l’asticella prima a 2,08 metri poi a un fantastico 2,13 metri da meritarsi la standing ovation.

Marco Dodoni non è più giovanissimo ma la pedana di getto del peso di Ferrara lo esalta e strappa un 17,03 metri che lo porta ancora tra i migliori italiani. 65 erano i partenti dei 3000 maschili, e nella serie dei migliori con 8’26” è il campione italiano dei 10 km su strada Michele Cacaci (Atl. Noceto) che vince e trascina quasi tutti al record personale.

Bellissima la volata degli 800 femminili, con cinque atlete in poco più di un secondo con Ralista Mihaylova (Corradini Ruberia) che vince in 2’14”. Lo sprint “soffre” la brezza contraria e le performance ne risento, vince i 100 metri maschili Andrei Paraschiv delle Fiamme Oro Padova in 11”08 mentre al femminile è la giovane lughese Sara Ronchini a fare sua la gara in 12”53 con al secondo posto la senegalese Fatoumata Coly, al rientro agonistico dopo molti anni di sosta e nuovamente con i colori di Atletica Estense, società che l’aveva lanciata nel lontano 2005.

Intermezzo con applausi scroscianti da parte di pubblico e atleti quando sul podio salgono i giovani diversamente abili della Cooperativa La Città Verde e Cooperativa Casa e Lavoro per il Trofeo Gianluca Maestri, i 23 protagonisti nella gara di getto del peso loro dedicata ricevono medaglie e coppe dalle autorità e subito dopo è Stefano Pedrazzi a rivolgersi ai presenti, il vice presidente dell’Avis Comunale di Ferrara, principale sostenitore di Ferrarameeting ha esortato tutti e in particolare gli atleti a farsi parte attiva nella donazione di sangue essendo ormai dimostrato che non vi è alcuna negativa incidenza sulla performance. Ferrarameeting aveva aperto però la serata con interessanti che hanno visto primeggiare i colori di Atletica Estense nei 1000 ragazze con Elena Bonafè e Cadetti con Simone Massarenti e un’interessante prova degli 80 metri cadette vinti d’imperio da Federica Camattari (C.A. Copparo).

Ottime le prove in generale degli atleti ferraresi, negli 800 femminili il trio di Atletica Estense Giorgia Marchini, Diletta Casadei e Eleonora Malossi migliorano il loro personale stagionale chiudendo a ridosso del podio, molto bene la compagna Caterina Mangolini nei 3000 metri con Debora Salvaggiani vincitrice del getto del peso mentre per i colori del Cus Ferrara positivo secondo posto nel salto in lungo per Carlotta Faccini.

Dopo quattro ore di intense competizioni Ferrarameeting spegne le luci della sua ventunesima edizione, una delle migliori degli ultimi anni, l’appuntamento al 2017 che con il restyling dell’impianto permetterà certamente prestazioni ancor più interessanti.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi