Mer 25 Mag 2016 - 65 visite
Stampa

Poesia e buone pratiche nei nuovi laboratori di Ferrara Mia

firma-patto-via-boschettoVenerdì 27 maggio in occasione del secondo appuntamento “Poesia e azioni civiche congiunte” del progetto “Ferrara mia”, piazza del Municipio si trasformerà in un grande laboratorio all’aperto, con installazioni, punto lettura, animazioni e tavoli di discussione tematici.

Si partirà al mattino, intorno alle 10, con i punti di informazione e la raccolta delle proposte da parte dei cittadini. Nella piazza verranno installate tre postazioni: una volta alla scrittura collettiva di una Carta dei Beni Comuni per la città di Ferrara; la seconda pensata per raccogliere e mappare le proposte e le pratiche di cittadinanza attiva; e la terza per condividere e diffondere i primi risultati ottenuti nei primi due anni di Ferrara mia: dai patti tra cittadini e amministrazione, all’articolo Far-filò che legittima le iniziative spontanee a carattere conviviale che avvengono su solo pubblico, al nuovo Regolamento per la cura del verde pubblico.

Dalle 15 la piazza cambierà nuovamente volto, un percorso espositivo guiderà i partecipanti tra le diverse pratiche e i tanti gruppi incontrati. Inoltre, nel corso del pomeriggio si alterneranno performance artistiche e attività di animazione per bambini.

Dalle 17.30 prenderanno il via i due tavoli di discussione. Uno sarà dedicato alle scuole e alle comunità scolastiche: diverse infatti sono le iniziative autonome di miglioramento dei locali scolastici portate avanti dai gruppi di genitori del territorio negli anni, e diversi i risultati del progetto “Le scuole come beni comuni” a cura del Centro per le Famiglie del Comune di Ferrara.

Il secondo avrà per tema la rete delle pratiche: come crearla, mantenerla in vita, e come poter condividere i diversi saperi e le tante idee. Accompagnerà le attività per tutta la giornata Franco Arminio, scrittore, animatore di battaglie civili e inventore della “paesologia”, definito da Saviano come uno dei poeti più importanti di questo paese.

Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Ora la crisi che deriva dalla pandemia Coronavirus coinvolge di rimando anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, non è più sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.


OPPURE
se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico)
puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit

IBAN: IT06D0538713004000000035119
(Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com
Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi