Lun 14 Mar 2016 - 470 visite
Stampa

Suor Laura Girotto premiata da Mattarella

Il sindaco Lodi: “Una donna eccezionale che sta facendo cose enormi anche con l'aiuto di tanti centesi”

FotoCento. Una centese di adozione al cospetto del presidente della Repubblica. Sergio Mattarella ha ricevuto al Quirinale suor Laura Girotto, fondatrice della missione salesiana Kidane Mehret in Etiopia, alla quale ha consegnato l’Onorificenza di Cavaliere dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana.

Suor Laura, torinese di nascita, è una figura molto conosciuta nel territorio centese per il suo impegno ventennale ad Adwa, in Etiopia, dove ha fondato la missione salesiana Kidane Mehret. La storia della missione inizia nel 1994 quando Girotto fu mandata ad Adwa da madre Marinella Castagno, l’allora madre generale delle salesiane Figlie di Maria Ausiliatrice. Qui inizia la sua concreta e proficua attività di sostegno in una delle regioni più povere dell’Etiopia, colpita da una guerra pluridecennale e da attacchi chimici, su diversi fronti: alimentazione, istruzione, sanità. Dopo la costruzione di stalle, scuole e altri istituzioni fondamentali per ridare una dignità a questa comunità, il progetto si sta concentrando sulla costruzione dell’ospedale per rispondere all’aggravarsi dell’emergenza sanitaria. La prima pietra è stata posata nel 2010. Attualmente la struttura al grezzo è stata completata. Ora si sta lavorando all’impiantistica e agli infissi, tenendo conto delle condizioni economiche, ambientali e sociali di Adwa e della mancanza cronica di materiali, semilavorati, tecnici.

Per supportare il progetto suor Laura ha contribuito alla nascita dell’associazione centese ‘Amici di Adwua’ che dal 1998 supporta l’iniziativa di Kidane Mehret. La missione offre una scuola materna con 400 bambini; una scuola elementare, media e superiore con 1500 studenti; una scuola tecnica con circa 100 studenti; un centro per la promozione della donna, per restituire dignità a giovani donne che vengono alfabetizzate e inserite nel mondo del lavoro; un oratorio con più di 1000 ragazze che frequentano; un progetto di assistenza sociale alle famiglie con circa 2000 bambini beneficiari per un totale di oltre 6000 persone soccorse regolarmente; una serra e una stalla per l’autonomia alimentare della missione e per la distribuzione di carne, latte e formaggi alle famiglie più povere; un ostello come residenza di medici, infermieri e personale sanitario; un servizio di ambulanza soprattutto per le donne incinte; collaborazione con le autorità sanitarie locali per le campagne di vaccinazione; emergenze in caso di epidemie.

A questo si aggiunge anche una attività diplomatica. Suor Laura Girotto è infatti membro del direttivo dell’associazione Nazionale Donne Etiopiche sede di Adwa, attraverso il quale partecipa alla risoluzione di problemi attinenti alla popolazione locale.

Alla premiazione al Quirinale per il Comune di Cento era presente il vicesindaco Massimo Manderioli, “un modo per dire grazie – commenta il sindaco Piero Lodi – a una donna eccezionale che sta facendo cose enormi anche con l’aiuto di tanti centesi. Un bel modo di celebrare i 70 anni di voto e impegno femminile in Italia”.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi