Ven 19 Feb 2016 - 479 visite
Stampa

Sicurezza, la nebbia per difendersi dai ladri

A Bondeno la presentazione dell'innovativo antifurto

nebbiaBondeno. La nebbia come strumento per difendersi dai ladri. Non la ‘nebbia’ padana, ma un particolare strumento che ad ogni tentativo di intrusione crea in pochi secondi una nuvola impenetrabile che azzera la visuale su ogni cosa, inducendo i ladri ad abbandonare il campo. La novità verrà presentata martedì 23 febbraio alle 21 in Pinacoteca a Bondeno (piazza Garibaldi) dall’azienda cesenate Group Service Italia, attiva nel settore della sicurezza e della protezione di cose e persone.

“E’ un sistema che stronca sul nascere i tentativi di furto o rapina nella propria abitazione o in aziende e attività commerciali. In pochi secondi la visibilità viene azzerata (è addirittura difficile riuscire a guardare la propria mano). La nube non lascia residui, non macchia, non bagna e non è tossica” spiegano il titolare Robert Guttadauro e l’esperto di sicurezza (privata e governativa) Giuseppe Tosi.

La Group Service Italia, nell’ambito di un tour per la diffusione dei propri sistemi, affitterà la sala della Pinacoteca, per presentare i propri prodotti al pubblico. Invitato anche il sindaco Fabio Bergamini, che ha confermato la sua presenza.

A illustrare tutte le soluzioni anti-ladri ci saranno il titolare Guttadauro e il tecnico Tosi. Oltre al sistema ‘nebbiogeno’ saranno presentate anche le strumentazioni per la videosorveglianza ad alta definizione, il telecontrollo, diversi sistemi di allarme e tutti i pacchetti integrativi, comprese le assicurazioni sui danni prodotti dai malviventi.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi