Gio 3 Dic 2015 - 689 visite
Stampa

L’albero di Natale, quello vero, si accende in Gad

018di Carolina Fiorini

Si accende l’albero di Natale, non quello di vetro delle polemiche, ma uno in legno, rami e foglie. Non siamo in piazza Duomo, ma nel cuore della Gad. “Domani, venerdì 4 dicembre, alle 18,30 ci sarà l’accensione dell’albero natalizio tradizionale, e non in vetro di Murano, in piazza XXIV Maggio (ex acquedotto), evento che sarà simbolo non solo del natale, ma soprattutto segno d’illuminazione e valorizzazione della zona Gad”. Con queste parole l’assessore comunale Aldo Modonesi, presenta le iniziative di rigenerazione e riqualificazione della zona Giardino, organizzata e coordinata da la Strada dei Vini e dei Sapori della Provincia di Ferrara, dal Comune di Ferrara e in collaborazione con le maggiori realtà associative e mercatali della città.

Dare un segnale importante al quartiere, ricco di gruppi, associazioni, comitati ma che, al tempo stesso, è una zona che presenta alcune criticità sul fronte della sicurezza urbana, alla quale si cerca di trovare rimedio attraverso il potenziamento della pubblica illuminazione, l’ampliamento del sistema di videosorveglianza, in più col mantenimento dei controlli mirati delle forze dell’ordine. Questi sono alcuni degli obiettivi proposti tra le righe dell’iniziativa natalizia in zona Acquedotto che vedrà un ricco calendario di eventi che coinvolgerà oltre al centro di Mediazione Sociale del Comune di Ferrara, la Contrada di San Giacomo che proporrà una divertente esibizione, il Comitato Zona Stadio che presenterà Babbo Natale, ed il Centro di Promozione Sociale Acquedotto che offrirà una piccola merenda ed una castagnata aperta a tutti.

“È una tappa, non un traguardo; non solo un presidio, ma un allargamento delle aree commerciali – prosegue l’assessore Roberto Serra –, lo sviluppo di aree diverse dal consuetudinario, come è stato lo spostamento del mercato europeo dalla Piazza Ariostea alla zona Gad. Per il 2016 pensiamo di portare qualcosa di più strutturato, creando un calendario di manifestazioni che abbiano una cadenza più regolare, non solo in centro e in zona fiere, ma anche in zona Gad”.

Gli appuntamenti che nel mese di dicembre vedono la partecipazione di diversi espositori tra cui alimentari, agricoli, artigiani, hobbisti, operatori dell’ingegno, punto ristoro enogastronomico e somministrazione si alterneranno nelle date 7,8,10,12,13,17,19 e 20 dicembre.

All’iniziativa collaboreranno le Associazioni Ascom Confcommercio, Cia, Cna, Coldiretti, Confagricoltura e Confesercenti, l’AltraArte, Circolo Beatrice D’Este, Fucina delle Idee, Associazione BioPerTutti, Proloco Pontelagoscuro e con la partecipazione di S.P.A.L. Ferrara.

Il Natale nella Gad partirà domani, venerdì 4 dicembre, alle 18.30, con l’accensione dell’albero di Natale presso Piazza XXIV Maggio. Sarà presente, oltre al centro di Mediazione Sociale del Comune di Ferrara, la Contrada di San Giacomo che proporrà un’esibizione dei ragazzi; il Comitato Zona Stadio che per l’occasione “addobberà” le biciclette a tema, portando anche Babbo Natale.

Il Centro di Promozione Sociale “Acquedotto” proporrà infine una castagnata e una piccola merenda aperta a tutti.

Gli appuntamenti poi si susseguiranno in tutto il mese di Dicembre in cui diversi espositori (alimentari, agricoli, artigiani, hobbisti, punto ristoro enogastronomico e somministrazione) si alterneranno in Piazza XXIV Maggio garantendo una varietà di prodotti e tante possibili idee per i regali di Natale.

Grazie per aver letto questo articolo...

Da 17 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Ora la crisi che deriva dalla pandemia Coronavirus coinvolge di rimando anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, non è più sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.


OPPURE
se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico)
puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit

IBAN: IT06D0538713004000000035119
(Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com
Stampa