Mer 11 Feb 2015 - 105 visite
Stampa

Carnevale al museo sotto il segno di Anna Sforza

Conferenze, balli, concerti e visite guidate al museo Archeologico Nazionale

clip_image004Tornano al museo Archeologico Nazionale di Ferrara le atmosfere estensi con il Carnevale Rinascimentale, quest’anno incentrato sulla figura di Anna Sforza, la sorella del duca di Milano andata in sposa ad Alfonso I d’Este nel 1491. Domenica 15 febbraio il palazzo Costabili detto di Ludovico il Moro sarà eccezionalmente aperto dalle 9.30 alle 19 per ospitare l’evento “Chi vuol esser lieto sia”, una domenica tra maschere, musica e cultura.

La giornata si aprirà alle 10 con la conferenza “La cosmesi e i luoghi della bellezza al tempo degli Estensi ed oggi” a cura di Stefano Manfredini, Silvia Vertuani, Gian Luca Lodi e Francesco Scafuri. Dopo l’incontro, si apriranno le danze con “Donne venite al ballo! la Milano di Anna Sforza”, a cura dell’associazione Danze Antiche di Milano, seguite alle 11.30 da un concerto di musica rinascimentale con il Charivari Ensemble, offerto da Bal’danza.

Nel pomeriggio, alle 15, i volontari del Gaf offriranno una singolare visita guidata con intervalli musicali e letture dedicate ad Anna Sforza e al suo breve, intenso e sfortunato passaggio per la Corte Estense. L’evento è ospitato nella Sala del Tesoro affrescata dal Garofalo dove, dalla balconata del soffitto, un gruppo di cortigiani, uomini e donne sembra ammirare proprio un corteo di nozze, fra festoni colorati ricchi di fiori, frutti e nodi d’amore beneauguranti, chiaro simbolo di abbondanza e fertilità.

L’iniziativa è promossa dal museo Archeologico Nazionale di Ferrara in collaborazione con associazioni Bal’danza, Ferrariae Decus, Fidapa, De Humanitate Sanctae Annae e Soroptmist, Gruppo Archeologico Ferrarese e Università degli Studi di Ferrara.

L’ingresso è libero. Per informazioni contattare il numero 0532 66299.

Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Ora la crisi che deriva dalla pandemia Coronavirus coinvolge di rimando anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, non è più sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.


OPPURE
se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico)
puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit

IBAN: IT06D0538713004000000035119

Causale: Donazione per Estense.com
Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi