mar 20 Gen 2015 - 280 visite
Stampa

L’Atletica Estense riparte alla grande

Due vittorie, due secondi posti e ottimi piazzamenti nella prima prova dei regionali di campestre

Due vittorie, due secondi posti e poi altri ottimi piazzamenti; le formazioni allieve e allievi in lotta per il podio regionale con la qualificazione alla finale nazionale del 15 marzo a Fiuggi quasi certa.

Questo il “conto consuntivo” per Atletica Estense in gara nella prima prova dei regionali di campestre giovanili e assoluti di domenica scorsa a Scandiano (Reggio Emilia). Strepitosa tra le allieve è Caterina Mangolini, già protagonista regionale nel 2014 tra le cadette non soffre il salto di categoria e duella per i 4 km di gara con la favorita Carolaine Magliani (Corradini Rubiera) che s’arrenderà all’ennesimo attacco nel tratto più duro del tracciato, quello con continui saliscendi che aveva in precedenza selezionato tutte le altre avversarie. Per la giovane di Bosco Mesola l’arrivo è a braccia levate accolta dagli applausi di un folto pubblico.

Con Polina Grossi, leggermente sottotono, decima al traguardo e Ludovica Vallese 16°, Atletica Estense è 3° nella classifica di società ma il margine ridotto fa ben sperare.

Quarti sono gli allievi che “scontano” i malanni stagionali di Matteo Ferroni (7°) tra i favoriti della vigilia ma trovano la grande prova di Andrea Tuffanelli che sarà sesto al traguardo, ma che è in crescente miglioramento, nelle posizioni di rincalzo nel 2014 tra i cadetti ha lavorato pesantemente e manifesta margini ulteriori. Più dietro completano la formazione U16 Taddeo Marchetti (21°) e Dario Berveglieri (24°).

Dal settore giovanile arriva la seconda vittoria per la compagine ferrarese, autoritaria è la prova di Elena Bonafè nella categoria ragazze, in testa per tutta la gara senza cedimenti lascia tutte lontane a spartirsi le piazze d’onore con la compagna Anna Mangolini in decima posizione.

Le cadette la vanno forte da subito, sotto la spinta della reggiana Giulia Leonardi, campionessa italiana dei 1.200 siepi un trio comprendente Ester Malacarne apre un varco con le altre, nel rush finale la giovane ferrarese coglie un grande secondo posto davanti alla modenese Hmidani. Migliorano i piazzamenti 2014 anche le compagne Eleonora Malossi e Bouich Hajar autrici di una gara in rimonta, saranno 17° e 22° al traguardo con Giulia Sesa all’esordio tra le cadette positiva in 26° piazza. Quinta la posizione nella classifica di squadra.

Svolgimento simile nella gara di chiusura, i cadetti maschili, Lorenzo Vezzani guida la selezione per buona parte dei 2,5 km cui resiste solo il lughese Anas Hali che la spunterà nel finale ma per Vezzani la conferma di essere tra i protagonisti attesi nel 2015. Il sesto posto societario è poi il frutto della 15° piazza di Michele Zabini, di Simone Massarenti e Mattia Bergossi rispettivamente 31° e 51° tra i quasi cento classificati.

Stampa

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi