Lun 19 Gen 2015 - 1066 visite
Stampa

Furto di formaggio al supermercato, 24enne denunciata

La ragazza aveva infilato nella sua borsa 17 confezioni di Parmigiano per poi cercare di uscire senza pagare

poliziaaVa a fare la spesa al supermercato ma, una volta arrivata alla cassa, si ‘dimentica’ in borsa una notevole quantità di Parmigiano Reggiano. È stato un furto da ben 132 euro di formaggio quello scoperto dalle guardie giurate di un negozio ferrarese, che hanno chiesto l’intervento della Polizia di Stato dopo aver sorpreso una 24enne di origine rumena con 17 confezioni di parmigiano non pagate mentre cercava di oltrepassare le casse.

Il fatto è avvenuto nella mattinata di sabato, quando gli addetti alla sorveglianza privata si sono accorti di una giovane che, mentre girava tra gli scaffali del supermercato, infilava parecchie confezioni di formaggio nella borsa, aiutata anche da un complice che le ha passato di nascosto alcune forme di formaggio. Le guardie giurate hanno aspettato che la ragazza arrivasse alle casse e, dopo aver accertato che tra i suoi acquisti pagati non comparivano le 17 confezioni di parmigiano, hanno chiamato le volanti della polizia per denunciare la cliente. Gli agenti di polizia, una volta giunti sul posto, hanno identificato la giovane, denunciandola poi per il reato di furto aggravato.

Nella stessa giornata gli uomini della Polizia di Stato hanno denunciato anche un altro cittadino rumeno, questa volta per il reato di porto di armi e strumenti atti a offendere. L’uomo era stato fermato per un controllo mentre era alla guida della sua automobile e, visto il suo comportamento sospetto, gli agenti delle volanti hanno deciso di effettuare una perquisizione del veicolo. Dentro al quale hanno trovato, nel vano oggetti dello sportello anteriore, due grossi cacciaviti per i quali il conducente non è riuscito a fornire alcuna spiegazione.

Grazie per aver letto questo articolo...

Da 17 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Ora la crisi che deriva dalla pandemia Coronavirus coinvolge di rimando anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, non è più sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.


OPPURE
se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico)
puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit

IBAN: IT06D0538713004000000035119
(Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com
Stampa