Ven 24 Ott 2014 - 168 visite
Stampa

Un triangolo amoroso tra oroscopo e politica

A Feltrinelli la presentazione del libro “Amo te… starò con lei per sempre” di Camilla Ghedini e Brunella Benea

Ghedini e Benea, bn,Domani, sabato 25 ottobre, alle 18, presso la libreria Feltrinelli di Ferrara, si terrà la presentazione del libro, edito Giraldi, “Amo te… starò con lei per sempre”, a cura di Isa Grassano, giornalista e scrittrice, nonchè collaboratrice del gruppo Repubblica e di Cosmopolitan (oltre che Gioia, Donna Moderna), con il contributo del blogger Rudy Bandiera.

Il tradimento e il poliamore fanno girare l’economia? E tra i protagonisti del famoso ‘triangolo’, è davvero l’altra quella che dà il maggiore contributo al rilancio dei consumi tanto auspicato da ogni governo? E’ quello che si chiedono – ma in realtà sostengono – Camilla Ghedini (giornalista) e Brunella Benea (consigliera comunale F.I a Bondeno) in “Amo te… starò con lei per sempre”, che si apre addirittura con la richiesta, all’«Illustrissimo signor ministro all’Economia», di istituire la “Giornata nazionale dell’amante”, pressoché l’unica mancante sul calendario.

Dieci i punti elencati, tra cui: «Il ricorso dei mariti fedifraghi all’acquisto di nuovi cellulari, da tenere rigorosamente occultati, incrementa l’industria delle telecomunicazioni. Il ricorso dell’amante al compulsivo acquisto di cd strappalacrime, mantiene un mercato discografico altrimenti in crisi. Il ricorso dell’amante ai centri estetici, per essere sempre in forma smagliante, a differenza della moglie, fa tirare il wellness». Oltre al fatto che la sua presenza, si sottolinea, garantisce la continuità della famiglia tradizionale. Quando mai infatti lui lascia la consorte, se non quando lei lo sbatte fuori casa? Poco meno di 200 pagine per sdoganare con ironia una figura che da sempre esiste e sempre esisterà. E per invitare l’altra a chiedersi se vale la pena di vivere all’angolo e alla moglie se è giusto ‘sopportare’. Balle, entrambe devono pretendere l’unicità. Anche nell’inversione dei generi, sia chiaro.

Un viaggio ironico attorno alle vicende di Anita e Florinda, due donne sentimentalmente imbranate attratte tanto dall’oroscopo quanto dalla politica. Ma un libro, anche, sull’amicizia, che aiuta a fare pace con se stesse e con la paura di aver tradito il prossimo per l’auto-costrizione a ‘tacere’. Con una seconda parte ironica e dissacrante. La storia in pillole, di cui protagonista è il grillo parlante, coscienza interiore affidata alla voce delle amiche. «Me lo ha assicurato, appena il momento sarà opportuno lascerà la moglie. Ha capito che la vera vita è con me, che sono il suo mondo». Grillo parlante: «Questa storia non sarà diversa. Non è vero che non può vivere senza di te, semplicemente tu gli rendi meno noiosa la routine». L’omonima pagina Facebook del libro conta oltre 2.600 iscritti. E non solo donne.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi