Gio 26 Giu 2014 - 460 visite
Stampa

I Testimoni di Geova a congresso

A Imola da venerdì 27 a domenica 29 giugno

testimoni geovaI 1.500 Testimoni di Geova del ferrarese organizzano il loro congresso annuale che si terrà da venerdì 27 a domenica 29 giugno presso la loro Sala delle Assemblee di Imola in Via Pastore 1. Il tema del programma di quest’anno è “Continuiamo a cercare prima il Regno di Dio!”
Carmelo Dipietro, portavoce al congresso, ha dichiarato: “Fedeli appartenenti a diverse confessioni pregano per il Regno di Dio. Questo congresso spiegherà cos’è questo Regno e in che modo potrà incidere positivamente sulla nostra vita. Uno dei momenti clou del programma sarà il discorso del venerdì mattina, che indicherà cosa sta realizzando attualmente questo Regno a nostro vantaggio”. Ha aggiunto: “Una dottrina fondamentale dei Testimoni di Geova, che poggia su prove bibliche e storiche, è che Gesù Cristo abbia cominciato a governare in cielo nel 1914 in veste di Re del Regno di Dio. Il programma del congresso ricorda che quest’anno ricorre il centenario di quell’evento”.

Durante le scorse due settimane, i Testimoni di Geova hanno consegnato personalmente a tutti gli abitanti della zona del ferrarese, del bolognese, del modenese e del ravennate l’invito ad assistere al congresso insieme a loro. Tutte le 42 congregazioni dei Testimoni di Geova della zona partecipano alla distribuzione di inviti per il congresso ancora per questa settimana. L’ingresso è gratuito. I congressi dei Testimoni di Geova sono finanziati interamente tramite donazioni.

Presso la Sala delle Assemblee di Imola si terranno complessivamente 11 congressi nel corso dei mesi da giugno a settembre. Il programma sarà presentato, oltre che in lingua italiana, anche in albanese, amarico, francese, portoghese, tagalog e lingua italiana dei segni. Per questo fine settimana si prevede un’affluenza di circa 4.000 persone. I Testimoni di Geova dell’Italia stanno organizzando 87 congressi in 22 città. In tutto il mondo i Testimoni di Geova sono più di 7.900.000 e sono suddivisi in oltre 113.000 congregazioni.

Grazie per aver letto questo articolo...

Da 17 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati non sempre è sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.


OPPURE
se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico)
puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit

IBAN: IT06D0538713004000000035119
(Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com
Stampa