Mar 3 Giu 2014 - 81 visite
Stampa

Doppio appuntamento diocesano

Famiglia, chiesa e società saranno i temi affrontati da monsignor Melina giovedì 5 giugno

Livio Melina

Livio Melina

Doppio appuntamento diocesano a cura dell’arcidiocesi di Ferrara-Comacchio in programma questa settimana. Mercoledì 4 giugno alle 21 presso la sala San Francesco si terrà l’ultimo commento a “I Promessi Sposi” dato che il ciclo di incontri “A scuola dal Manzoni”, dopo la pausa estiva, riprenderà a settembre. La serata si presenta particolarmente suggestiva poiché al commento dell’arcivescovo Luigi Negri si alterneranno, per le letture dal vivo, gli attori ferraresi Francesca Fava e Alberto Rossatti. Francesca Fava, ha ricoperto ruoli importanti nel cinema, (nei film di Pupi Avati “la via degli angeli” e “la rivincita di natale”), nella fiction televisiva (Don Matteo) e nel teatro (un nome su tutti Luca Ronconi). Alberto Rossatti è una voce storica di Radio Rai e a Ferrara, come in tutta Italia, è protagonista degli eventi letterari più importanti, tra cui le serate dantesche in cattedrale, condivise con Anna Proclemer e Giorgio Albertazzi.

Il secondo appuntamento, sempre alle 21 presso la sala San Francesco, sarà giovedì 5 giugno con una conferenza sulla famiglia. Per accompagnare il cammino sinodale della chiesa, che riflette sulle sfide pastorali della famiglia nel contesto della nuova evangelizzazione, cammino voluto con audacia apostolica da papa Francesco, il monsignor Livio Melina (preside del pontificio istituto Giovanni Paolo II per studi su matrimonio e famiglia) parlerà del tema “Famiglia, Chiesa e Società”.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi