Gio 22 Mag 2014 - 1130 visite
Stampa

Una passeggiata alla scoperta della città di Bassani

Domenica con partenza dal Torrione del Barco

PASSEGGDomenica 25 maggio, alle ore 15 Arch’è Associazione Culturale Nereo Alfieri, la Fondazione Giorgio Bassani, Liceo Classico Statale L. Ariosto e Università agli Studi di Ferrara, propongono una passeggiata letteraria sulle mura della città sul tema “Giorgio Bassani e il giardino che non c’è”. Appuntamento alle 15 al torrione del Barco.

La Ferrara di Bassani è una città reale e se il turista trova a ridosso delle mura di Ercole I d’Este, al posto del giardino dei Finzi Contini un quartiere moderno, ha tuttavia la possibilità di ricostruire attraverso le parole di Bassani i luoghi del romanzo: lo spazio fisico della Magna Domus e del Barchetto del Duca sui sedimi della delizia di Belfiore, la tomba dei Finzi – Contini nel cimitero ebraico, il casale del Perotti, sugli antichi orti della “Rotonda”.“Il giardino” è ancora presente nella città, basta sapere dove cercarlo.

Accompagnano Paola Bassani, presidente della Fondazione Giorgio Bassani, Claudio Cazzola, critico letterario e docente (Università di Ferrara), Silvana Onofri, presidente di Arch’è Associazione Culturale N. Alfieri e membro del comitato scientifico della Fondazione. Partendo da Torrione del Barco, si percorre verso est il terrapieno delle mura rossettiane e, attraversata la cinquecentesca Porta degli Angeli, si accederà al “rivellino”, di fronte al Parco Urbano Giorgio Bassani; si continua sul terrapieno di San Giovanni, con vista dall’alto sul Cimitero ebraico e sulla cappella della famiglia Pisa Finzi, fonte d’ispirazione per Bassani; sulle mura di Alfonso I la sosta letteraria sarà sul bastione di San Tommaso, si percorrerà quindi il sottomura dove sono le mura di Borso d’Este e i bastioni di Alfonso II. La passeggiata si concluderà a ridosso delle mura dei papi dove è il carcere in cui il giovane Bassani è stato rinchiuso per antifascismo.

La partecipazione è libera, in caso di pioggia l’iniziativa verrà sospesa.

Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Ora la crisi che deriva dalla pandemia Coronavirus coinvolge di rimando anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, non è più sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.


OPPURE
se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico)
puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit

IBAN: IT06D0538713004000000035119
(Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com
Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. <a target="_blank" href="https://www.iubenda.com/privacy-policy/34911805">Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy</a>.

Chiudi