Mar 29 Apr 2014 - 527 visite
Stampa

La Iuc a Ferrara: approvate aliquote e detrazioni

Le delibere approvate con 26 voti a favore e 10 contrari. Toscano contro i costi in aumento per la manutenzione di Cona

admin-ajax (6)Concluso alla data della pubblicazione del decreto di indizione dei comizi elettorali (10 aprile) il periodo destinato allo svolgimento dell’attività ordinaria, il Consiglio comunale è tornato a riunirsi oggi con all’ordine del giorno un gruppo di delibere urgenti e improrogabili di competenza dell’assessorato al bilancio. L’assemblea cittadina, che durerà in carica fino all’elezione dei nuovi consiglieri, in questa fase può infatti solo adottare eventuali atti con tali caratteristiche.

Nel corso della sessione consiliare, sono state approvate le aliquote e le detrazioni (già annunciate in conferenza stampa dall’assessore Marattin) per Imu, Tasi e Tari. Le delibere sonos tate approvate con 26 voti a favore (Pd, Rifondazione Comunista, Sa, LeF, Misto) e 10 voti contrari (Io amo Fe, Lega Nord, Gol, Forza Italia, PpF).

Le critiche più accese al provvedimento sonos tate quelle rivolte dal consigliere di Forza Italia, Giuseppe Toscano, che pur riconoscendo a Marattin il merito di essersi orientato nei continui stravolgimenti normativi nazionali, ha sottolineato i costi in aumento che il Comune dovrà affrontare per i servizi no-core all’ospedale di Cona. Secondo Toscano infatti dai 23,6 milioni di euro all’anno da versare a Progeste, si è gradualmente saliti fino a 36,9 milioni di euro annuali, data anche la maggior metratura dell’ospedale.

“Considerato che la Giunta si vanta dei successi, che io definisco scarsi – conclude Toscano -, e si infliggono oggi nuove imposte e si tace sul macigno incombente di Cona, queste delibere odierne debbono essere respinte in blocco considerato che pur pesanti, e magari dovute, sono solo una parte del peso che grava sui cittadini ferraresi”.

Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Ora la crisi che deriva dalla pandemia Coronavirus coinvolge di rimando anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, non è più sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.


OPPURE
se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico)
puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit

IBAN: IT06D0538713004000000035119
(Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com
Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi