Ven 14 Feb 2014 - 152 visite
Stampa

Una mostra itinerante per educare alla sostenibilità

L'iniziativa fa parte del progetto comune tra Italia e Slovenia “TESSI” e del progetto Sostenibilità di Unife

admin-ajax (9)“Energia, Acqua, Riuso – EAR”. E’ questo il titolo della mostra itinerante sulla sostenibilità che dal 15 febbraio al 13 aprile 2014 fa tappa ai Camerini del Duca del Castello Estense di Ferrara, realizzata nell’ambito del Progetto di educazione alla sostenibilità tra Italia e Slovenia “TESSI”, (Teaching Sustainability across Slovenia and Italy) finanziato dalla Comunità Europea, e del progetto Sostenibilità dell’Università di Ferrara e allestita in collaborazione con l’Ufficio Comunicazione ed Eventi di Unife.

Taglio del nastro sabato 15 febbraio alle ore 10.30 con la prima visita guidata della Mostra che, attraverso strumenti multimediali, video, poster, giochi interattivi con calcolatore, ha come obiettivo principale la promozione e la diffusione del concetto di Sostenibilità Ambientale attraverso un’esperienza multimediale ed interattiva (“se ascolto dimentico, se vedo ricordo, se faccio capisco”) sui temi dell’energia, dell’acqua e dei rifiuti.

L’esposizione ad ingresso gratuito prevede visite guidate per le scuole e gruppi dal lunedì al venerdì dalle ore 9.30 alle ore 17.30, con prenotazione via mail all’indirizzo tessi@unife.it, e la domenica apertura al pubblico.

“Obiettivo fondamentale di Ear – afferma Francesco Dondi, responsabile d’Ateneo per il Progetto Tessi – è diffondere tra i giovani delle scuole superiori e tra la popolazione, grazie alla multivisione per maxischermi, per schermi tradizionali e grazie alla presentazione dei poster e le animazioni multimediali, una più profonda consapevolezza sui temi propri dello sviluppo sostenibile e sull’impatto ambientale che le attività quotidiane hanno sull’ambiente. La mostra si propone come un luogo ispirato all’unione di apprendimento, divertimento e didattica per i gruppi scolastici in visita. Presenteremo infatti agli studenti cinque manuali sulla sostenibilità, acqua, rifiuti, mobilità, energia negli edifici convenzionali ed industriali, realizzati nell’ambito del progetto ‘Tessi’ e ‘Iuses’, dove sono descritte le misure dell’impatto del proprio stile di vita sull’ambiente a sostegno della diffusione delle buone pratiche e comportamenti coerenti con i temi della sostenibilità, consultabili facilmente in rete”.

“Questa Mostra – conclude Dondi – rappresenta una tappa fondamentale per favorire e diffondere la consapevolezza che chiunque, singolarmente o come soggetto collettivo, può adottare buone prassi per contribuire a realizzare l’obiettivo comune di uno sviluppo concretamente sostenibile”.

È possibile accedere alla Mostra dal Cortile del Castello Estense dopo essersi muniti del biglietto gratuito di accesso alla sola mostra EAR in distribuzione all’ingresso. Chi fosse interessato ad effettuare la visita completa (Castello + EAR) dovrà munirsi anche del biglietto a pagamento. L’itinerario della mostra è consultabile nella sezione Unife Eventi del sito dell’Università di Ferrara.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi