Mar 10 Set 2013 - 122 visite
Stampa

Grande successo per il “Festival delle associazioni”

L'evento è stato organizzato e coordinato dall'associazione "TerzoMillennio"

pubblico (1)Si è chiusa la seconda edizione del “Festival delle associazioni di promozione sociale 2013”, ideato e coordinato dall’associazione “TerzoMillennio” e realizzato con il sostegno della Regione Emilia-Romagna, la Provincia di Ferrara, il Comune di Ferrara e Mcr Congressi.

Ancora una volta, con grande soddisfazione degli organizzatori e delle associazioni, la manifestazione ha centrato l’obiettivo di dialogare con i cittadini in una sorta fiera espositiva con lo scopo di divulgare il più possibile questo bene collettivo di utilità sociale. Svoltosi nella piacevole ambientazione del Giardino delle Duchesse, le venticinque associazioni presenti, hanno fatto del loro meglio per presentarsi ai visitatori.

Da quelle più “longeve”: Iasos di Caria, Olos, Gruppo Teatro Danza, Gruppo Scrittori Ferraresi a quelle più “giovani”: a Coda Alta, gruppo Danza 8cento, Impulsesart, hanno dato vita a eventi di animazione, momenti di approfondimento e assaggi di spettacolo, che per due giorni è stata confortata da una consistente presenza di pubblico.

Oltre alle zone informative si sono alternati sul palco: l’Aps Casa e Lavoro con una performance del gruppo de I Dialogo, allievi e insegnanti dei corsi musicali del Centro Sociale Acquedotto, Prime Note e Sonarte, l’Associazione Musicisti di Ferrara con uno spumeggiante concerto, la performance del Centro Donna Giustizia, le affascinanti esibizioni di TangoTe e della Società di Danza Storica.

TangoTeE ancora le piacevoli letture del Club Amici dell’Arte con gli attori Gianni Bianchini e Marco Sgarbi, i live dj set offerti da Lega Disabili, Teds e Ferrara by Night con Lawrence e Federico Nb, le promesse di una Voce per Sanremo e la singolare prova aperta del Teatro Minore Alberto Belli.

Finale con due fuori programma a sorpresa: la spettacolare esibizione di danze latine proposta da Tito Tassinari e Alessia Pierri dell’associazione Redline Latin Dance e le straordinarie coreografie di fuoco della contrada di San Paolo.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi