Mar 20 Nov 2012 - 91 visite
Stampa

Il Comunale di Occhiobello riapre con Bergonzoni

Tra gli spettacoli più attesi anche Balasso il 22 febbraio. Biglietti disponibili nel circuito teatri della provincia

Occhiobello. Terminata la campagna abbonamenti venerdì 16 novembre, sì è aperta sabato 17 la vendita dei biglietti per l’intero cartellone della stagione 2012/2013 del Teatro Comunale di Occhiobello, organizzato dall’assessorato alla Cultura del Comune in collaborazione con l’associazione culturale Arkadis. Tutte le biglietterie, anche quella on-line, hanno lavorato incessantemente, soprattutto nelle prime ore di vendita. Lo spettacolo più richiesto è stato quello di Alessandro Bergonzoni, che aprirà la stagione venerdì 30 novembre con lo spettacolo Urge; in un paio d’ore di vendita la serata ha raggiunto il tutto esaurito. A seguire, fra i più richiesti, Natalino Balasso, che il 22 febbraio concluderà la stagione con L’idiota di Galilea e per cui rimangono ancora posti disponibili, poi Laura Curino in scena l’11 gennaio con Olivetti. Camillo, alle radici di un sogno, e Gigio Brunello il 25 gennaio a Occhiobello con Macbeth all’improvviso. Per il terzo anno consecutivo i costi d’ingresso rimangono invariati: 12 euro il biglietto intero, 10 euro ridotto over65, 8 euro ridotto under30.

Nel territorio di Occhiobello i biglietti potranno essere acquistati presso l’u.r.p. del Comune, mentre la biglietteria del Teatro sarà disponibile soltanto nelle serate di spettacolo dalle ore 20 alle 21. Rimango inoltre sempre attive tutte le biglietterie del circuito Ticketland2000, compresa quella on-line. Prosegue inoltre l’iniziativa Cena dopo il teatro: al termine degli spettacoli, grazie alla convenzione con il ristorante La Colombara di Via Piacentina 43 a Occhiobello, esibendo il proprio abbonamento o il biglietto della serata, gli spettatori potranno cenare a prezzo fisso; menù completo a 16 €. Un modo per proseguire la serata, dal teatro alla tavola, e condividere sensazioni, anche in presenza degli artisti stessi, compatibilmente con i loro impegni artistici.

Continua la Rete dei Teatri, nata tre anni fa per favorire la circuitazione del pubblico, tra il Teatro Comunale De Micheli di Copparo, il Teatro Comunale di Ferrara e il Teatro Comunale di Occhiobello. Presentandosi nelle biglietterie di uno dei teatri, con un biglietto o un abbonamento degli altri teatri in rete, si potrà acquistare a prezzo ridotto un biglietto per uno spettacolo a scelta.

Da quest’anno, inoltre, parte a Occhiobello un’importante novità per coloro che hanno dai 15 ai 30 anni. Per favorire la diffusione del “car pooling”, ai giovani impegnati nella mobilità sostenibile, sensibili al problema dell’impatto ambientale, il Teatro offre un ingresso ulteriormente ridotto, grazie alla convenzione con Carta Giovani Protagonisti del Comune di Ferrara e con M’intrigo Card dell’associazione Tumbo, riservata agli studenti universitari di Rovigo. Per tutti i titolari di una delle due Carte, sottoscrivibili gratuitamente, che utilizzeranno una singola vettura per raggiungere il Teatro, in un gruppo minimo di quattro persone, il costo d’ingresso sarà di 5 euro a persona. Per maggiori informazioni: 349.8464714, 0425.766126, www.teatrocomunaleocchiobello.it

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi