Gio 14 Giu 2012 - 331 visite
Stampa

Campi di calcio circondati dall’amianto

La denuncia dell’Aeac: “Se necessario azioni legali per farlo rimuovere”

Una delle foto scattate durante i sopralluoghi dell'Aeac

Amianto sui tetti degli spogliatoi di mezza provincia. È quanto denuncia in una lettera l’Aeac di Ferrara, l’Associazione esposti amianto ed altri cancerogeni, il cui presidente Alberti Alberto ha scritto al presidente della Figc regionale per segnalare il problema.

La “scoperta” arriva grazie a “numerose segnalazioni di genitori, sensibili al problema amianto”, spiega Alberti, che avverte la Federazione Giuoco Calcio che “per tutelare la salute dei minorenni (e non) che svolgono attività calcistica nei campi ove è presente amianto sotto qualsiasi forma (come ad esempio l’eternit)”, l’Aeac eseguirà interventi di mobilitazione dei genitori, “promuovendo, se necessario, azioni legali al fine di sensibilizzare e responsabilizzare gli enti preposti alle bonifiche”.

“Poiché i quantitativi di amianto presenti in ogni struttura – afferma Alberti – non sono rilevanti al punto che la bonifica metta in crisi l’economia di un Comune, chiediamo alla presidenza regionale della Figc Emilia-Romagna un intervento a supporto della nostra iniziativa. Non è superfluo ricordare che una sola fibra di amianto uccide una persona, chiunque la inali”.

Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Ora la crisi che deriva dalla pandemia Coronavirus coinvolge di rimando anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, non è più sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.


OPPURE
se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico)
puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit

IBAN: IT06D0538713004000000035119
(Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com
Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi