dom 22 Apr 2012 - 292 visite
Stampa

L’Uomo Pensante nei giardini Scipione Sacrati

L'installazione nell'area verde è visibile dalle cancellate di corso Ercole I d'Este

Oggi, in Corso Ercole I d’Este n 25a, l’Associazione Arch’è ha offerto al pubblico una visita guidata sul tema “La forma del pensiero: Il giardino di Scipione Sacrati ieri e oggi”, visita curata da Silvana Onofri e Isabella Stevani. Negli spazi del Laboratorio Didattico di Archeologia, dove erano gli splendidi giardini di Scipione Sacrati, Giudice dei savi e Magistrato delle acque di Ferrara, sono esposte due  installazioni:  “Paese reale. Da qui all’eternità “ di Piermaria Romani, in collaborazione con il comune di Stienta e  l’ “Uomo Pensante”di Roberto Lucato e Roberto Lando.

L’“Uomo pensante” è stato donato dagli autori  al Liceo Classico Statale “L. Ariosto” in occasione del progetto “La Forma del Pensiero” e collocato stabilmente nell’ampia area verde che gravita sul Quadrivio rossettiano.

La scuola si confronta quotidianamente con il pensiero e con le diverse forme con cui si manifesta nel tempo, e questo “Uomo pensante”, visibile dalle cancellate di Corso Ercole I d’Este, propone archetipi e valori universali.

Spiega Roberto Lucato: “Il concetto di uomo pensante non è altro che la rappresentazione in immagine di noi stessi, della nostra torturata e contraddittoria condizione umana. L’intento è quello di farlo diventare un simbolo di rinascita del pensiero, della moralità, della giustizia dei valori. Concetti e parole che hanno subìto purtroppo un sovvertimento radicale da parte di una classe dirigente, a tutti i livelli, rapace e spietata nella propria scalata al potere politico ed economico. Un no alla guerra, alla mafia, alla violenza, all’ingiustizia, un simbolo dunque che inserito in ogni contesto incarna una sua specificità e che con la sua testa china, proprio nell’atto di pensare, direzioni la mente e il cuore di chi osserva ad una catarsi per un auspicabile evoluzione”.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi