Dom 22 Apr 2012 - 342 visite
Stampa

L’Uomo Pensante nei giardini Scipione Sacrati

L'installazione nell'area verde è visibile dalle cancellate di corso Ercole I d'Este

Oggi, in Corso Ercole I d’Este n 25a, l’Associazione Arch’è ha offerto al pubblico una visita guidata sul tema “La forma del pensiero: Il giardino di Scipione Sacrati ieri e oggi”, visita curata da Silvana Onofri e Isabella Stevani. Negli spazi del Laboratorio Didattico di Archeologia, dove erano gli splendidi giardini di Scipione Sacrati, Giudice dei savi e Magistrato delle acque di Ferrara, sono esposte due  installazioni:  “Paese reale. Da qui all’eternità “ di Piermaria Romani, in collaborazione con il comune di Stienta e  l’ “Uomo Pensante”di Roberto Lucato e Roberto Lando.

L’“Uomo pensante” è stato donato dagli autori  al Liceo Classico Statale “L. Ariosto” in occasione del progetto “La Forma del Pensiero” e collocato stabilmente nell’ampia area verde che gravita sul Quadrivio rossettiano.

La scuola si confronta quotidianamente con il pensiero e con le diverse forme con cui si manifesta nel tempo, e questo “Uomo pensante”, visibile dalle cancellate di Corso Ercole I d’Este, propone archetipi e valori universali.

Spiega Roberto Lucato: “Il concetto di uomo pensante non è altro che la rappresentazione in immagine di noi stessi, della nostra torturata e contraddittoria condizione umana. L’intento è quello di farlo diventare un simbolo di rinascita del pensiero, della moralità, della giustizia dei valori. Concetti e parole che hanno subìto purtroppo un sovvertimento radicale da parte di una classe dirigente, a tutti i livelli, rapace e spietata nella propria scalata al potere politico ed economico. Un no alla guerra, alla mafia, alla violenza, all’ingiustizia, un simbolo dunque che inserito in ogni contesto incarna una sua specificità e che con la sua testa china, proprio nell’atto di pensare, direzioni la mente e il cuore di chi osserva ad una catarsi per un auspicabile evoluzione”.

Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Ora la crisi che deriva dalla pandemia Coronavirus coinvolge di rimando anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, non è più sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.


OPPURE
se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico)
puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit

IBAN: IT06D0538713004000000035119
(Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com
Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. <a target="_blank" href="https://www.iubenda.com/privacy-policy/34911805">Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy</a>.

Chiudi