Dom 18 Mar 2012 - 146 visite
Stampa

Da Ferrara al Vinitaly: “Aroma”

Michele Grassi presenta un itinerario italiano dedicato al formaggio Dop

Il ferrarese Michele Grassi porta al Vinitaly il volume “Aroma: un viaggio sensoriale alla scoperta dei formaggi Dop italiani”, pubblicato da Tamellini Edizioni. Grassi, residente a Codigoro, è esperto di tecnologia casearia e si occupa di ricerca relativa ai formaggi a latte crudo e critica gastronomica. Rappresentante della delegazione Onaf di Ferrara, Ravenna e Rovigo,  presenta alla fiera veronese la nuova guida specialistica dedicata agli amanti della buona tavola.

Il libro promuove la conoscenza di tutti quei preziosi formaggi italiani cui la Commissione Europea ha conferito, dal 1996 ad oggi, la designazione Dop – ovvero Denominazione di origine protetta – e vuole porsi come punto di riferimento per l’educazione al consumo di qualità.

Dalle sua pagine si dipana un vero e proprio viaggio tematico nell’Italia dell’eccellenza gastronomica. Un itinerario strategico e capillare, perché capace di penetrare anche in quei molti ma ristrettissimi territori della penisola votati alla produzione di grandi formaggi, il cui pregio spesso però non corrisponde a un giusto apprezzamento da parte dei consumatori.

Una pubblicazione dunque destinata a chi acquista formaggio, ma anche a chi lo propone e lo degusta. Il taglio divulgativo rende “Aroma” un repertorio di facile consultazione, allo stesso tempo le sue schede informative costituiscono per l’esperto una guida dettagliato.

La sua presentazione si terrà martedì 27 marzo alle ore 12, all’interno del padiglione Agrifood Club. Seguirà una degustazione di formaggi Dop.

Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Ora la crisi che deriva dalla pandemia Coronavirus coinvolge di rimando anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, non è più sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.


OPPURE
se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico)
puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit

IBAN: IT06D0538713004000000035119
(Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com
Stampa