Gio 1 Set 2011 - 332 visite
Stampa

L’Aislo dà il calcio d’inizio a una partita per la vita

Incontro tra Nazionale Vip e Farmacisti sabato 10 settembre a Formignana

Formignana. Un pomeriggio di sport e divertimento ma soprattutto di solidarietà nei confronti dei bambini meno fortunati. È questo il senso di “Una partita per la vita”, incontro di calcio presentato oggi in Castello a Ferrara, che si disputerà sabato 10 settembre alle 17 presso il campo sportivo di Formignana. Il match vedrà di fronte la Nazionale VipSport e la Nazionale Italiana Farmacisti. Madrina della manifestazione sarà Veronica Ranieri.

L’incasso sarà interamente devoluto a favore dell’A.I.S.Lo (Associazione Italiana Sindrome di Lowe), dell’Associazione Giulia e della Fondazione di partecipazione Casa Viva. Realtà che, a diverso titolo, si occupano della condizione infantile.

“Con questo evento il calcio dà un importante segnale di solidarietà – ha dichiarato il vice presidente della Provincia di Ferrara, Massimiliano Fiorillo -. È un segnale ben diverso – ha aggiunto – da quello che arriva dal calcio professionistico, dove i calciatori scioperano per non pagare il contributo di solidarietà”.

La parola è poi passata ai rappresentanti delle associazioni coinvolte, che hanno illustrato le attività svolte. “La sindrome di Lowe – ha spiegato Annamaria Dinelli, presidente dell’A.I.S.Lo – non è stata ancora inserita nell’albo nazionale delle malattie rare. E proprio per questo motivo l’incontro sarà per noi un’occasione molto importante”.

Michele Grassi, dell’Associazione Giulia, ha ricordato lo sviluppo delle attività dell’associazione. “Operiamo dal 2007 nell’ambito oncologico e pediatrico – ha spiegato -. Abbiamo attivato un servizio di psicooncologia negli ospedali di Cento, Lagosanto e Argenta dedicato non solo ai bambini malati ma anche a quelli sani che però hanno un familiare malato”.

La Fondazione Casa Viva si occupa invece di bambini diversamente abili. “Lavoriamo molto sulla riabilitazione – ha dichiarato la presidente, Antonella Dalla Muta -. In questo modo i bambini da noi assistiti possono vivere con pienezza la loro vita. Per le nostre attività disponiamo di una sede a Saletta di Copparo”.

A nome dei protagonisti che scenderanno in campo il 10 settembre hanno parlato Maurizio Scalvini, fondatore della VipSport insieme a Stefano Tacconi e Franco Oppini, e Livio Luciani, presidente dell’Ordine dei Farmacisti della Provincia di Ferrara.

“Ho visto la vera volontà di fare qualcosa – ha dichiarato Scalvini -. Abbiamo giocato davanti a 8mila spettatori a San Siro ma 5-6mila spettatori a Formignana farebbero un effetto ben più grande. Il nostro obiettivo è infatti quello di andare a calcare i campi di provincia”. Scalvini ha quindi colto l’occasione per ricordare come i partecipanti a questo incontro “non percepiscano alcun cachet ma soltanto un rimborso spese”.

Luciani ha poi ricordato la storia della Nazionale Farmacisti. “Il gruppo – ha raccontato – si è costituito in associazione nel 2002 grazie alla volontà di un gruppo di giovani laureati”.

In rappresentanza del Comune di Formignana è intervenuta Gloria Tinozzi, assessore all’Associazionismo del Comune di Formignana. “A Formignana il volontariato è da sempre molto presente – ha affermato -. È grazie all’apporto dei volontari che possiamo tenere vivo il paese ed offrire i servizi necessari”.

Il prezzo del biglietto di ingresso è di 5 euro (gratuito per bambini fino a 10 anni). I tagliandi potranno essere acquistati anche in prevendita sabato 3 e domenica 4 settembre presso il banchetto allestito nella galleria del Centro commerciale “Il Castello”.

Nel corso della giornata saranno disponibili stand gastronomici, giochi gonfiabili per bambini, intrattenimento musicale e una lotteria.

Una partita per la vita

Nazionale VipSport vs. Nazionale Farmacisti

Campo sportivo comunale “F. Mazzanti”

Viale Nord – Formignana

Per informazioni: 340/2226416

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi