Avatar photo

Girolamo De Michele

Girolamo De Michele, nato a Taranto, nel sud dell'Italia, vive a Ferrara, nel sud della pianura Padana, in Italia, un posto nel sud dell'Europa. Scrive di filosofia e critica letteraria su diversi giornali (tra cui "l'Indice dei libri del mese" e la "nuova rivista letteraria" fondata da Stefano Tassinari), e ha pubblicato saggi di filosofia e ricerca storica. Coordina, sul sito www.euronomade.info, la sezione politico-culturale "Il Povero Yorick". Per Einaudi Stile libero sono usciti i suoi romanzi Tre uomini paradossali (2004), Scirocco (2005) e La visione del cieco (2008). Nel 2008, per le Edizioni Ambiente, ha pubblicato Con la faccia di cera, romanzo sulla tragedia delle morti degli operai Solvay. Ha inoltre pubblicato La scuola è di tutti. Ripensarla, costruirla, difenderla (2010) in difesa della scuola pubblica, e Filosofia. Corso di sopravvivenza (2011). I suoi romanzi sono scaricabili in copyleft su www.iquindici.org.

Da Girolamo De Michele On martedì, Novembre 8th, 2022
0 Comments

Da Ippocrate a Mengele

Io sono un medico dello Stato e debbo ottemperare alle direttive dello Stato Claudio Pulvirenti, il medico Usmaf che ha accettato di selezionare gli esseri umani raccolti in mare dalle Ong fra chi può essere soccorso More...

Da Girolamo De Michele On venerdì, Ottobre 28th, 2022
0 Comments

Costituzione italiana e fascismo messi a confronto

Quello che propongo a lettori e lettrici di questo blog è un confronto sinottico dei principi fondamentali della Costituzione Italiana e del fascismo, tratto dai materiali didattici che creo e uso per le mie lezioni. More...

Da Girolamo De Michele On martedì, Settembre 13th, 2022
0 Comments

Agenda per il nuovo governo. Per una scuola senza padroni

La rivista on line doppiozero.com ha chiesto ai suoi collaboratori di immaginare cosa inserire nell’agenda di governo se toccasse a loro dare suggerimenti ai ministri che verranno. A me è stato chiesto More...

Da Girolamo De Michele On venerdì, Agosto 12th, 2022
0 Comments

La scuola antifascista del partigiano Mario Fiorentini

A differenza di altri partigiani, tu dopo la guerra hai ricominciato da capo in un ambito del tutto nuovo, la studio e l’insegnamento della matematica, nelle scuole medie e poi fino all’università. Non c’era More...

Da Girolamo De Michele On giovedì, Luglio 21st, 2022
0 Comments

Un ricordo di Luca Serianni (1947-2022)

Chi era, è, e continuerà ad essere Luca Serianni, e cosa rappresenta per la conoscenza critica della lingua italiana, non devo certo dirlo io: un articolo nei giorni scorsi, su uno dei massimi quotidiani nazionali, More...

Da Girolamo De Michele On venerdì, Giugno 17th, 2022
0 Comments

Quando il ministro Bianchi incarna una macchietta di Woody Allen

Succede questo: che al concorso a cattedre per insegnanti di Filosofia e Scienze Umane nelle scuola secondarie (classe A 018), fra i quiz (si, avete letto bene: la selezione avviene con dei quiz a crocetta) c’è More...

Da Girolamo De Michele On domenica, Giugno 5th, 2022
0 Comments

I Boston Celtics, Eraclito e David Foster Wallace: come il basket può insegnarci a vivere e a filosofare

Premessa: questo non è un articolo sulle finali NBA: non aspettatevi previsioni su come andrà a finire (per inciso: mentre sto scrivendo, gara 2 non è ancora stata giocata). Conosco, e stimo dai tempi in cui More...

Da Girolamo De Michele On martedì, Maggio 31st, 2022
0 Comments

Le infami fake news sull’ennesimo massacro in una scuola statunitense

Quando pensi che il fondo sia stato toccato, scopri che si può sempre scavare verso la fogna sottostante. All’indomani della strage di Uvalde, in Texas, hanno cominciato a circolare fake news sull’autore More...

Da Girolamo De Michele On martedì, Maggio 17th, 2022
0 Comments

La (mia) filosofia spiegata a un “cretino”

C’è uno scrittore/attore, insomma uno che lavora con le parole, Stefano Massini, che ha recitato un monologo intitolato “I filosofi e il cretino”: lo trovate qui, e dovreste ascoltarlo prima di More...

Da Girolamo De Michele On sabato, Aprile 2nd, 2022
0 Comments

Facile è la guerra per chi non l’ha provata

1. Nella commedia all’italiana Anni ruggenti, un compassato Nino Manfredi si rivolge all’esagitato fascista Gastone Moschin, che ha perorato la partenza dei volontari alla guerra di Spagna con roboante oratoria, More...