Cronaca
10 Luglio 2024
Valutazioni in corso anche sull'eventuale autopsia sul corpo della vittima. Restano ricoverate le altre tre persone coinvolte nello schianto

Schianto mortale di via Padova. La Procura valuta la consulenza cinematica

di Davide Soattin | 2 min

Leggi anche

Giuliana Fabbri nuova direttrice sanitaria dell’Ausl di Ferrara

Giuliana Fabbri è stata nominata direttrice sanitaria dell’Azienda Usl di Ferrara in sostituzione di Emanuele Ciotti che dal primo agosto prenderà servizio come direttore sanitario della Città della Salute di Torino. La dottoressa Fabbri manterrà ad interim il ruolo di subcommissaria sanitaria dell’Azienda ospedaliero universitaria di Ferrara

‘Bomba d’acqua’ e vento forte: rami e alberi abbattuti in provincia

Una violenta 'bomba d'acqua' con raffiche di vento si abbattuta sul Ferrarese attorno alle 13.30 provocando numerosi danni e disagi soprattutto alla viabilità, dato che in alcuni casi si è verificata la caduta di alberi e rami sulle strade rendendo impossibile il transito dei veicoli

Granchio blu, nuovo stanziamento da un milione per sostenere lo smaltimento

Non tutti gli esemplari di granchio blu raccolti in questi mesi, durante l’emergenza che sta mettendo a durissima prova il settore della pesca e dell’acquacoltura nell’Alto Ferrarese, possono essere destinati alla commercializzazione. Una parte, infatti, non è adatta e va smaltita. Per sostenere quest’attività, la Regione ha approvato un nuovo bando da un milione di euro

La Procura di Ferrara sembrerebbe orientata a disporre una consulenza cinematica per ricostruire lo schianto mortale di via Padova dove, durante la nottata di domenica 7 luglio, all’altezza della curva del canile, ha perso la vita la 46enne Anna Lisa Chiossi, dopo lo scontro frontale con un’altra automobile.

La decisione, che sarà presa nelle prossime ore dalla pm di turno Silvia Clinca, ha come obiettivo quello di ottenere – con più certezza – l’esatta dinamica di quanto accaduto in quei tragici istanti, anche se i primi rilievi effettuati dalla polizia locale non lascerebbero comunque spazio a più di tante interpretazioni.

La Fiat Panda guidata dalla vittima infatti, su cui viaggiavano un uomo di 42 e una donna di 37 anni, sarebbe stata colpita violentemente dalla Mini Country condotta da un uomo di 41 anni che, proveniente dal Barco in direzione del Doro, avrebbe invaso la corsia opposta, senza lasciare scampo alla conducente.

La pm di turno sta anche ragionando, una volta ottenuta e letta la prima relazione del medico-legale, sull’eventualità di disporre o meno l’autopsia sul corpo della vittima.

Nel frattempo restano ricoverati e stazionari all’ospedale Sant’Anna di Cona i tre feriti.

I due uomini di 41 e 42 anni sono in un letto del reparto di Rianimazione con prognosi riservata, mentre la donna di 37 anni è ricoverata in Ortopedia con una prognosi di cinquanta giorni per le fratture multiple riportate nello scontro.

Grazie per aver letto questo articolo...
Da 18 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati non sempre è sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.

 

OPPURE se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico) puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit
IBAN: IT06D0538713004000000035119 (Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com