Spettacoli
23 Giugno 2024
Piazza Trento Trieste trasformata in un luogo senza tempo grazie alle sonorità del duo composto da Nicolas Godin e Jean-Benoît Dunckel

Ferrara Summer Festival. Piazza gremita per gli “Air”

di Redazione | 2 min

Leggi anche

Giuliana Fabbri nuova direttrice sanitaria dell’Ausl di Ferrara

Giuliana Fabbri è stata nominata direttrice sanitaria dell’Azienda Usl di Ferrara in sostituzione di Emanuele Ciotti che dal primo agosto prenderà servizio come direttore sanitario della Città della Salute di Torino. La dottoressa Fabbri manterrà ad interim il ruolo di subcommissaria sanitaria dell’Azienda ospedaliero universitaria di Ferrara

Granchio blu, nuovo stanziamento da un milione per sostenere lo smaltimento

Non tutti gli esemplari di granchio blu raccolti in questi mesi, durante l’emergenza che sta mettendo a durissima prova il settore della pesca e dell’acquacoltura nell’Alto Ferrarese, possono essere destinati alla commercializzazione. Una parte, infatti, non è adatta e va smaltita. Per sostenere quest’attività, la Regione ha approvato un nuovo bando da un milione di euro

Sanità. Fondazione Gimbe: “Emilia Romagna la migliore in Italia”

Quando si tratta di offrire ai cittadini le prestazioni sanitarie essenziali, siano esse gratuite o prevedano il pagamento di un ticket, l’Emilia-Romagna è la migliore regione d’Italia. Si conferma infatti prima seguita da Veneto, Toscana, Lombardia e Provincia Autonoma di Trento

Ieri sera piazza Trento e Trieste si è trasformata in un luogo senza tempo grazie alle sonorità uniche degli ‘Air’ – duo composto da Nicolas Godin e Jean-Benoît Dunckel, – accompagnate a ritmo da un palcoscenico costruito ad hoc per la band francese che si è esibita all’interno di una struttura di circa 12 metri realizzata con ledwall e attrezzata con Moog (sistema di sintetizzatori basati su tastiera), Korg, batteria, chitarra e boing di tastiere.

Lo spettacolo, che cambiava ad ogni brano, è stato arricchito poi da una scenografia di forte impatto e da un avvincente show di luci e proiezioni, un allestimento tra i più importanti d’Europa. Uno show di alto profilo che ha portato in piazza un pubblico adulto – che voleva ascoltare e assaporare ogni attimo – e che si è lasciato trasportare dallo show e dalla musica ritornando alle emozioni degli anni passati e alle serie tv degli anni ‘90.

Quello di ieri sera non è stato soltanto un concerto ma un vero e proprio viaggio tra hit come ‘Kelly watch the stars!’ (omaggio a Kelly Garrett delle Charlie’s Angels), ‘All I Need’, ‘Sexy boy’ e gli altri singoli da cui nel ’98 è arrivata la loro consacrazione nel mondo dell’elettronica francese. Oltre all’esecuzione integrale di ‘Moon safari’, il concerto ha incluso anche un po’ di ‘Talkie walkie’ e di ‘10.000 Hz Legend’, ma anche un estratto della colonna sonora di Sofia Coppola ‘Il giardino delle vergini suicide’.

Prossimo appuntamento questa sera – domenica 23 giugno – con il rapper Tony Effe, Drillionaire ed Anna. Il Ferrara Summer Festival riprenderà mercoledì 26 giugno con Annalisa (piazza Trento Trieste), l’artista tra le 100 donne di successo in Italia (Forbes 2023) che con la sua musica colpisce dritto al cuore descrivendo con leggerezza le passioni e i sentimenti.

Grazie per aver letto questo articolo...
Da 18 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati non sempre è sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.

 

OPPURE se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico) puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit
IBAN: IT06D0538713004000000035119 (Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com