Politica
21 Giugno 2024
Il deputato del Carroccio attacca il neo europarlamentare: “Diktat di partito valgono più dei cittadini?”

Autonomia. Bergamini (Lega): “Bonaccini incoerente”

Davide Bergamini
di Redazione | 2 min

Leggi anche

Per unire il centrosinistra serve una “fase costituente”

Recentemente Luciano Marangoni, per conto di Campo Democratico, si è espresso su Estense.com in merito alle posizioni del Forum Ferrara Partecipata sulle azioni per aggregare le forze di centrosinistra. Di seguito il contributo al dialogo del Forum

Marattin contesta l’apertura di Renzi a Pd e M5S: “Decida il Congresso”

In una recente intervista al Corriere Matteo Renzi si è detto disponibile ad accettare una nuova sfida e provare a occupare il campo riformista, aprendo a un'alleanza con Pd e M5S. Ma fra i renziani 'doc' c'è chi storce il naso. E' il deputato ferrarese Luigi Marattin, che su X, Facebook e in un'intervista a Il Foglio, commenta duramente le dichiarazioni del suo leader

Via i dinosauri

‘La città che vogliamo’ era la sfida di un incontro al Grisù’. L'idea della Ferrara che vorrei l'ho ben chiara, e probabilmente tutti quanti noi considerata la recente competizione elettorale

“Bonaccini non sa proprio dove la coerenza sia di casa”. Il deputato ferrarese della Lega Davide Bergamini attacca il neo europarlamentare in tema di autonomia.

Il giorno prima Bergamini applaudiva all’approvazione della riforma: “si compie un importante traguardo storico della Lega che, grazie all’impegno del ministro Calderoli, ottiene l’approvazione di una riforma che rende il Paese più moderno, efficiente e competitivo. Oggi è una giornata che ricorderemo per sempre: approviamo una riforma che porterà beneficio a tutti i territori”.

E oggi il deputato guarda in regione, per dire che “gli emiliani e i romagnoli hanno la memoria lunga e non si sono dimenticati di quando Bonaccini firmava la pre-intesa sull’autonomia”.

Secondo il leghista si tratta di “diktat di partito che valgono di più del benessere dei propri cittadini, ma non staremo in silenzio. Martedì la Camera ha detto sì a una riforma di buon senso. Gli italiani non si fanno prendere in giro dal fumo negli occhi. Comprendiamo che, ormai catapultato in Europa dal Pd, si sia ridotto ad assecondare gli umori del segretario Schlein, tutto questo per una poltrona”.

“Questa riforma – conclude Bergamini – è un grande passo in avanti per l’Italia, che permetterà la modernizzazione e porterà alla competitività delle Regioni. I governatori risponderanno direttamente del proprio operato, in modo traversale da nord a sud.  Forse a sinistra temono il confronto e il giudizio degli elettori”.

Grazie per aver letto questo articolo...
Da 18 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati non sempre è sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.

 

OPPURE se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico) puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit
IBAN: IT06D0538713004000000035119 (Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com