Politica
19 Giugno 2024
Il braccio destro del sindaco Alan Fabbri ritenuto responsabile della diffamazione aggravata nei confronti di Diego Marescotti. Insieme a lui erano imputate altre due persone: assolte

Offese social al militante Pd. Condannato l’ex vicesindaco Nicola Lodi

di Davide Soattin | 2 min

Leggi anche

‘Bomba d’acqua’ e vento forte: rami e alberi abbattuti in provincia

Una violenta 'bomba d'acqua' con raffiche di vento si abbattuta sul Ferrarese attorno alle 13.30 provocando numerosi danni e disagi soprattutto alla viabilità, dato che in alcuni casi si è verificata la caduta di alberi e rami sulle strade rendendo impossibile il transito dei veicoli

Granchio blu, nuovo stanziamento da un milione per sostenere lo smaltimento

Non tutti gli esemplari di granchio blu raccolti in questi mesi, durante l’emergenza che sta mettendo a durissima prova il settore della pesca e dell’acquacoltura nell’Alto Ferrarese, possono essere destinati alla commercializzazione. Una parte, infatti, non è adatta e va smaltita. Per sostenere quest’attività, la Regione ha approvato un nuovo bando da un milione di euro

Sanità. Fondazione Gimbe: “Emilia Romagna la migliore in Italia”

Quando si tratta di offrire ai cittadini le prestazioni sanitarie essenziali, siano esse gratuite o prevedano il pagamento di un ticket, l’Emilia-Romagna è la migliore regione d’Italia. Si conferma infatti prima seguita da Veneto, Toscana, Lombardia e Provincia Autonoma di Trento

Picchi di calore. Boom di accessi al ps di Cona

Negli ultimi giorni, a seguito principalmente dei picchi di calore dovuti alle condizioni meteo, si è verificato un forte afflusso di pazienti ai pronto soccorso della provincia, soprattutto quello dell'ospedale di Cona

Il tribunale di Ferrara ha condannato l’ex vicesindaco Nicola Lodi per diffamazione aggravata nei confronti di Diego Marescotti, attivista del Partito Democratico, con cui era stato candidato alle elezioni amministrative dell’8 e 9 giugno.

La sentenza è arrivata nella tarda mattinata di martedì 18 giugno.

Per il braccio destro del sindaco Alan Fabbri, la Procura aveva inizialmente chiesto la condanna a due mesi, mentre il giudice Carlotta Franceschetti ha deciso di infliggergli 2.000 euro di multa, 3.000 euro di risarcimento per le spese processuali e 3.000 euro di provvisionale.

Insieme a Lodi erano imputati altri due cittadini di 65 e 42 anni, per cui l’accusa aveva chiesto la stessa pena dell’ex vicesindaco, che sono stati però assolti.

I fatti risalgono al 25 agosto 2020, quando Lodi rispose a un post critico su Facebook dello stesso Marescotti sullo spaccio in Gad, zona Mura e Torrione del Barco e sui soldi spesi in recinzioni e altre attività ritenute non efficaci.

Il vicesindaco per replicare alle critiche prelevò e poi pubblicò una foto scattata anni prima e raffigurante l’attivista dem in una festa privata e la accompagnò con una didascalia: “Al personaggio circense di oggi dedico qualche like ed un paio di minuti di visibilità visto che ne ha bisogno! Il buon compagno/sardina nella sua interessante esposizione di numeri sfodera un vero e proprio talento da gestore di tombola! I numeri li spara a nastro: sarà il caldo? Sarà il beveraggio? Saranno i fumi?” chiedeva Lodi che poi caricò il messaggio chiamando Marescotti “fenomeno da circo” che “fa tenerezza”, per concludere con un “bere meno e bere meglio”, associando tutto con una emoticon raffigurante un pagliaccio.

Numerosi furono i commenti dei seguaci di ‘Naomo’, che si prodigarono a scrivere frasi che la Procura di Ferrara ritenne altrettanto diffamatorie, da chi postò “sardina ubriaca… binomio perfetto” a “coglione”, passando per “bimbo minkia” a cui “dare delle sberle”.

Per sei di loro era stata rimessa la querela dopo il pagamento di una somma risarcitoria, mentre altri due – come si diceva in precedenza – avevano deciso di proseguire col rito ordinario insieme allo stesso Nicola Lodi, finendo per essere assolti.

L’avvocato Carlo Bergamasco, legale difensore di Lodi, ha fatto sapere che farà appello: “Dal nostro punto di vista si è trattato di uno scambio politico dai toni accesi e ultimamente abbiamo anche visto di peggio. Come sempre però, quando le sentenze non vanno bene, si aspetta l’esito delle motivazioni e poi si fa appello. Nel frattempo daremo corso a quanto stabilito”.

 

Grazie per aver letto questo articolo...
Da 18 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati non sempre è sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.

 

OPPURE se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico) puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit
IBAN: IT06D0538713004000000035119 (Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com