Comacchio
12 Giugno 2024
Pesca abusiva, guida con patente sospesa e in stato di ebbrezza e altro ancora. I risultati dei controlli dei carabinieri sul litorale comacchiese

Sei denunce e quattro fucili sequestrati ai Lidi nel weekend

di Redazione | 2 min

Leggi anche

La fattoria di Longastrino diventa il simbolo della legalità

Una stalla di oltre duemila metri quadrati, quattro ettari di terreno, capannoni e casa colonica: la legalità passa anche dall’agricoltura. È la storia della fattoria di Longastrino. Un bene confiscato a un pluripregiudicato che oggi è segno di rinascita e che ha ospitato la visita sul territorio da parte della commissione Statuto dell'Assemblea legislativa dell'Emilia-Romagna

Elette le nuove cariche di Anmil

Il 17 giugno 2024 nella sede provinciale di Anmil (Associazione Nazionale fra Lavoratori Mutilati e Invalidi del Lavoro) di Ferrara, associazione nata a livello nazionale nel 1943, sono state elette le cariche direttive alla presenza del reggente Antonio Ricci

Bf, Eni e Sdf per la transizione energetica

Si è tenuto ieri, 20 giugno, presso l’auditorium del Campus della sede di Jolanda di Savoia di BF Spa, il convegno dal titolo “I semi dell'energia – Dall’agricoltura alla transizione energetica”

Pesca abusiva, guida con patente sospesa e in stato di ebbrezza, quattro fucili da caccia ritirati. Sono alcune delle fattispecie che hanno portato i carabinieri dell’area del Basso Ferrarese a denunciare sei persone durante i controllidel weekend lungo il litorale.

Due pescatori sono stati sorpresi a Mesola mentre pescavano abusivamente in un canale di irrigazione vicino al centro abitato. I Carabinieri di Mesola li hanno pertanto denunciato alla Procura sequestrando oltre 70 kg di pesce.

E’ invece un sequestro cautelativo quello di quattro fucili da caccia operato dai carabinieri di Comacchio a carico di un 79enne del Comacchiese. L’anziano, infatti, li conservava ancora in casa nonostante fosse affetto da una grave malattia neurodegenerativa.

Le altre denunce interessano un 50enne, sottoposto alla misura di prevenzione dell’avviso orale, che è stato sorpreso a Lido di Spina a guidare con la patente sospesa a tempo indeterminato; un 35enne albanese in Italia senza fissa dimora è stato invece denunciato durante un controllo a Lido degli Estensi perché privo di permesso di soggiorno e inviato alla Questura estense per regolarizzare la sua posizione sul territorio nazionale, mentre a Comacchio un neopatentato di 21 anni è stato denunciato dai militari dell’Aliquota Radiomobile per guida in stato di ebbrezza, in quanto risultato positivo dopo una fuoriuscita autonoma dalla sede stradale a bordo della sua autovettura; infine a Lido di Spina i carabinieri di Lido degli Estensi hanno deferito un 27enne perché sorpreso alla guida dopo una serata in discoteca con un tasso alcolemico oltre tre volte il consentito.

Grazie per aver letto questo articolo...
Da 18 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati non sempre è sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.

 

OPPURE se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico) puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit
IBAN: IT06D0538713004000000035119 (Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com