Politica
11 Giugno 2024
Promette battaglia in consiglio comunale dove continuerà a porre gli "interrogativi che gli abbiamo fatto in campagna elettorale"

Anselmo ammette la sconfitta ma “questo è solo l’inizio”

di Redazione | 2 min

Leggi anche

Pd, il nuovo capogruppo è Massimo Buriani

Il presidente del gruppo consiliare Partito Democratico nella consiliatura 2024-2029 sarà Massimo Buriani, figura esperta che coordinerà e accompagnerà la crescita di una compagine ampiamente rinnovata dopo le ultime elezioni

Nuova giunta. Giuramento in Darsena al tramonto

C’è una data e un luogo per la prima seduta del Consiglio comunale che rappresenterà Ferrara per i prossimi cinque anni. Il consesso è stato infatti indetto per venerdì prossimo, 28 giugno, a partire dalle ore 20.30 in Darsena, presso il Consorzio Wunderkammer (via Darsena 57) nell’orario di maggior spettacolo visivo: quello del tramonto che si specchia sull’acqua

Avs e Possibile: “Chiudere i bar del centro per i concerti è insostenibile”

Federico Besio referente Europa Verde Ferrara e candidato ne La Comune di Ferrara alle scorse elezioni amministrative, specificando una posizione condivisa tra Europa Verde, Sinistra Italiana (Alleanza Verdi Sinistra) e Possibile, chiede "all’amministrazione di riconsiderare questa ordinanza e di dialogare con i locali coinvolti per trovare una soluzione"

Autonomia. Bergamini (Lega): “Bonaccini incoerente”

“Bonaccini non sa proprio dove la coerenza sia di casa”. Il deputato ferrarese della Lega Davide Bergamini attacca il neo europarlamentare in tema di autonomia. Il giorno prima Bergamini applaudiva all'approvazione della riforma: “si compie un importante traguardo storico della Lega che ottiene l'approvazione di una riforma che rende il Paese più moderno, efficiente e competitivo"

“Voi siete una squadra stupenda”. Inizia complimentandosi con i suoi Fabio Anselmo per poi promettere battaglia nel consiglio comunale in cui siederà tra gli scranni dell’opposizione. “Come ho sempre detto – aggiunge – se vinciamo vinciamo tutti, se perdiamo perdo io”. Oltre alla sua lista precisa che allarga i ringraziamenti a tutta la coalizione, “siete fantastici”.

In fondo Anselmo è soddisfatto dei risultati della lista che “è superiore a quello di Forza Italia e poco sotto a quello della Lega, devo dire che in poco tempo non è un risultato così trascurabile”. Non vuole però “vedere il bicchiere mezzo pieno, abbiamo perso” ammette.

Ora verrà il tempo di fare opposizione con Alan Fabbri che “dovrà rispondere agli interrogativi che gli abbiamo fatto in questa campagna elettorale”. “Hai vinto – dice – hai stravinto però dovrai rispondere” e “io voglio vedere se sarà capace di finire tutta la prossima consiliatura”. Per quando il sindaco sarà assente dice che porterà il cartonato e fa capire che vorrà le risposte alle domande che ha fatto e che continuerà a fare.

Vuole che risponda “perché in campagna elettorale non ha voluto farlo”. “È sindaco – continua – e io riconosco che Alan Fabbri è legittimamente il sindaco di Ferrara” ma “questa non è una giornata triste, questo è un inizio”.

Per gli altri componenti della coalizione non è invece ancora tempo di parlare, gli unici a rompere il silenzio sono il senatore del Movimento 5 Stelle Marco Coratti, il coordinatore regionale Gabriele Lanzi e il coordinatore provinciale Paride Guidettiche che “con rammarico” prendono atto “dei risultati delle recenti elezioni amministrative, che non ci hanno visto ottenere la vittoria. Pur rispettando il verdetto delle urne, non possiamo nascondere la nostra delusione per l’esito”. “Continueremo – aggiungono – a vigilare e a impegnarci affinché le istanze che abbiamo portato avanti durante la campagna non vengano dimenticate”. 

Grazie per aver letto questo articolo...
Da 18 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati non sempre è sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.

 

OPPURE se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico) puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit
IBAN: IT06D0538713004000000035119 (Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com