Vigarano
10 Giugno 2024
Versi e musica insieme per la più antica combinazione artistica. Giovedì 13 giugno allo Spirito di Vigarano Mainarda

Calici DIVersi: tra la poesia di Corrado Govoni e l’estrosa fisarmonica di Max Tagliata

di Redazione | 2 min

Leggi anche

Auto a fuoco davanti a un bar

Erano circa le 21.30 di ieri sera (lunedì 8 luglio) quando arriva una chiamata sulla linea del 115 per un’auto a fuoco lungo via Cento, a Vigarano Mainarda, nei pressi del bar Pesa, nei pressi di un distributore di benzina

Diamantina ospita il Trentino Rider Rock Festival

Annunciato il ritorno del Trentino Rider Rock Festival, che si terrà in Diamantina nei giorni 5, 6 e 7 luglio. Saranno tre giorni di festa, musica e ottima cucina trentina che coinvolgeranno tutta la comunità

Caso Zaniboni. Bergamini: “La controversia non riguarda il contributo per la ricostruzione”

"La sentenza del Consiglio di Stato non fa altro che decretare un mero errore tecnico nella procedura che è stato commesso nel 2015 a seguito della revoca di un'ordinanza da parte del sindaco dell'epoca”. In merito alla recente sentenza del Consiglio di Stato riguardante il contenzioso tra la famiglia Zaniboni e il Comune di Vigarano Mainarda, il sindaco Davide Bergamini intende fornire alcuni chiarimenti

Appartamenti Acer nelle ex scuole. Ieri il sopralluogo

Ieri (venerdì 28 giugno) mattina il sindaco Davide Bergamini, accompagnato dai tecnici di Acer e dai rappresentanti dell'azienda incaricata della ristrutturazione, ha effettuato un sopralluogo alla ex scuola di Vigarano Mainarda

Vigarano Mainarda. In alto i calici per il prossimo appuntamento della rassegna estiva del Gruppo dei 10, il primo di due ritorni alla base, allo Spirito di Vigarano Mainarda (Via Rondona, 11/5), che questa volta allestirà il palco per un’iniziativa diversa – è proprio il caso di dirlo – dal solito.

La serata è fissata per giovedì 13 di giugno ed è la massima giustificazione dello storico titolo della programmazione: “Tutte le Direzioni”. Infatti, allo Spirito, il jazz farà un passo indietro lasciando spazio a CALICI DIVersi, un format tutto nuovo basato su due prerogative: poesia e musica, forse la più antica combinazione artistica di sempre. D’altronde la poesia, già dai trovatori occitani, è nata in accompagnamento alle note musicali. A Vigarano, al calare del sole, non si parlerà certo in lingua d’Oc, ma verranno recitate alcune poesie del poeta di Tamara, Corrado Govoni. A vestirsi da cantori saranno i notai del Gruppo dei 10, sotto la conduzione del direttore artistico, Alessandro Mistri, e con l’accompagnamento musicale offerto dalla tormentata e suggestiva fisarmonica di Max Tagliata.

Qualcosa su Corrado Govoni…
Sempre più introvabile nelle librerie, nato a Tamara, in provincia di Ferrara, nel 1884, e morto al Lido dei Pini (Roma), nel 1965, il poeta Corrado Govoni ha attraversato tutte le maggiori correnti artistiche della prima parte del secolo scorso, interpretandole con sguardo eclettico, ostentato e crepuscolare, melanconico e acceso. Partito nel solco di un crepuscolarismo di fondo, alimentato da Pascoli e D’Annunzio, ha poi abbracciato le istanze del futurismo, ma declinandolo in chiave personalissima. L’evento della morte del figlio Aladino, nel terribile eccidio delle Fosse Ardeatine (1944), ha lasciato un forte segno nella poesia di Corrado Govoni, riportandolo a quella dimensione agreste e naturale che decenni prima aveva determinato la sua poesia.

E qualcosa su Max Tagliata.
Massimo Tagliata è un fisarmonicista, pianista e arrangiatore. Nato a Siracusa il 29 maggio 1973, ha iniziato da giovanissimo l’attività di musicista professionista e di compositore. Negli anni si è sviluppato il suo interesse per la musica latina e per il jazz. Dal 1998, Massimo Tagliata ha intrapreso importanti collaborazioni con musicisti quali Teo Ciavarella, Felice Del Gaudio e il gruppo Banda Favela, con il quale ha realizzato una tournée nei jazz club più prestigiosi dell’Europa e del Giappone (Blue Note di Tokyo). Parallelamente ha proseguito la strada del tango con il progetto del Trio Lumière, che svolge carriera concertistica in Italia e nei paesi europei ed extraeuropei. La sua versatilità è poi ampiamente dimostrata dalla sua presenza di spicco a fianco di tutti i concerti di Biagio Antonacci.

Grazie per aver letto questo articolo...
Da 18 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati non sempre è sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.

 

OPPURE se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico) puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit
IBAN: IT06D0538713004000000035119 (Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com