Politica
29 Maggio 2024
I candidati Davide Sarto e Laura Roncagli (Pd-Anselmo Sindaco) spiegano come affrontare le difficoltà di tanti nuclei familiari garantendo servizi facili, accessibili e davvero per tutti

Casa, scuola, integrazione: così si sostiene la famiglia

di Redazione | 3 min

Leggi anche

Due Comuni al ballottaggio

Oggi, domenica 23 giugno, dalle 7 alle 23, e lunedì 24, dalle 7 alle 15, le urne saranno aperte per accogliere i 13.548 elettori di Copparo e i 5.759 elettori di Tresignana

Ausl e Aosp. Le azioni per ridurre i tempi d’attesa

Ridurre i tempi d'attesa è l'obiettivo delle Aziende Sanitarie, un obiettivo indicato anche dalla Regione Emilia Romagna che ha stanziato 30 milioni di euro per riuscire a mettere in pratica il piano. Un piano corposo che le aziende hanno deciso di spiegare attraverso la voce del direttore del dipartimento interaziendale Cardiotoracovascolare, Biagio Sassone

Pd, il nuovo capogruppo è Massimo Buriani

Il presidente del gruppo consiliare Partito Democratico nella consiliatura 2024-2029 sarà Massimo Buriani, figura esperta che coordinerà e accompagnerà la crescita di una compagine ampiamente rinnovata dopo le ultime elezioni

Nuova giunta. Giuramento in Darsena al tramonto

C’è una data e un luogo per la prima seduta del Consiglio comunale che rappresenterà Ferrara per i prossimi cinque anni. Il consesso è stato infatti indetto per venerdì prossimo, 28 giugno, a partire dalle ore 20.30 in Darsena, presso il Consorzio Wunderkammer (via Darsena 57) nell’orario di maggior spettacolo visivo: quello del tramonto che si specchia sull’acqua

Avs e Possibile: “Chiudere i bar del centro per i concerti è insostenibile”

Federico Besio referente Europa Verde Ferrara e candidato ne La Comune di Ferrara alle scorse elezioni amministrative, specificando una posizione condivisa tra Europa Verde, Sinistra Italiana (Alleanza Verdi Sinistra) e Possibile, chiede "all’amministrazione di riconsiderare questa ordinanza e di dialogare con i locali coinvolti per trovare una soluzione"

di Davide Sarto e Laura Roncagli*

“Bisogna curare, nutrire, calzare, vestire: ‘cura dell’altro’ in tutta la gamma dei significati. La cura è sempre un dialogo profondo, l’intreccio di un reciproco riconoscimento”. G. A. Franchi

Siamo due genitori e apparteniamo a due intrepide famiglie accoglienti con figli propri e anche accolti.

Facciamo parte di quel mondo che “la famiglia la apre a chi in quel momento ha bisogno di sostegno, affetto, cura e casa”.

Siamo anche un osservatorio interessato (e interessante!), che nella quotidianità del vivere incontra le difficoltà di tutti i genitori, ma con lo sguardo che si estende a chi vive il disagio.

Cosa manca alle nostre famiglie è forse più facile da descrivere, ma noi vorremmo condividere cosa si potrebbe e dovrebbe fare da subito.

Partiamo dalla casa.

Per fare famiglia serve una casa, a prezzi equi e calmierati, serve un alloggio con costi adeguati al reddito, che spesso è costituito da un lavoro povero.

Per i nuclei monogenitoriali in particolare, ma per tutte le famiglie se mancano nonni e parenti, è necessario attivare servizi di conciliazione cura e lavoro per tutelare i bambini.

La necessità di ripartire da una reale integrazione e co-progettazione tra istituzioni e privato sociale è indispensabile per creare nuovi servizi per una famiglia che oggi è molto cambiata, con un esponenziale aumento del disagio psicologico.

La scuola che mai come oggi oltre ad essere luogo educativo dovrebbe diventare luogo di incontro, confronto e prevenzione, con il coinvolgimento attivo delle famiglie, delle istituzioni, del terzo settore, in programmi e progetti condivisi a lungo termine, obiettivi chiari e comuni e anche orientamento alle famiglie rispetto a bisogni che emergono nei loro figli.

I genitori di oggi, per una questione anagrafica in una società che fa figli sempre più tardi, arrivano ad avere contemporaneamente la necessità di prendersi cura di genitori anziani, spesso malati e figli adolescenti complessi. In questo momento della vita molto difficile per le famiglie servono servizi flessibili per consentire loro di non arrendersi e mantenere la cura degli anziani e quell’attenzione importante per i figli, servizi che vanno costruiti a partire dal loro ascolto, in quanto noi famiglie siamo i primi a sapere di cosa abbiamo bisogno per riuscire a portare a termine un fondamentale compito, che sostiene tutta la nostra comunità.

Se “per allevare un bambino ci vuole un intero villaggio” (proverbio africano), potremmo dire che per allevare una famiglia ci vuole un’intera città: tutte le famiglie hanno bisogno di supporto e sostegno, ciascuna a suo modo.

Ogni famiglia vive difficoltà interne, per cui è necessario istituire o implementare servizi che le aiutino nel migliorare la qualità della vita, di sostegni economici adeguati a conciliare le spese della gestione dei figli con la necessità di saperli in luoghi educativi e formativi, anche extrascolastici.

Per sviluppare questa rete di supporti ampi e trasversali, è necessario considerare un impegno economico che sia rivalutato ed adeguato, secondo l’evoluzione del costo della vita, a garantire alle famiglie dei servizi che siano facili, accessibili e davvero per tutti.

*Candidati in Consiglio Comunale Lista Partito Democratico Anselmo Sindaco

Grazie per aver letto questo articolo...
Da 18 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati non sempre è sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.

 

OPPURE se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico) puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit
IBAN: IT06D0538713004000000035119 (Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com