Occhiobello
27 Maggio 2024
Nel programma della lista civica Occhiobello Domani la Consulta dei Giovani

Irene Bononi incontra i giovani al primo voto: “Andate a votare”

di Redazione | 1 min

Leggi anche

Nuovamente Illuminata l’area sportiva di via King

Illuminato l’anello sportivo di via King a Santa Maria Maddalena. Sono stati ripristinati i collegamenti per l’accensione delle torri faro presenti nel perimetro della pista di pattinaggio e del campetto

Primo giorno di lavoro da neosindaca Bononi

Una visita agli uffici e prime formalità da sbrigare. La neoeletta sindaca Irene Bononi ha incontrato alcuni funzionari e dipendenti, insediandosi all’ultimo piano del palazzo municipale

Irene Bononi nuova sindaca di Occhiobello

Vince Irene Bononi riuscendo a subentrare a Sondra Coizzi, sindaca uscente. Il distacco tra le due, quando le sezioni scrutinate sono 5 su 10, è di circa 230 voti con la prima al 54,36% (1440) e la seconda al 45,64% (1209)

Santa Maria Maddalena. «Andate a votare». E’ l’invito rivolto dalla candidata sindaco Irene Bononi, civica Occhiobello Domani, ai neo diciottenni e a quanti, il prossimo 8 e 9 giugno, si recheranno alle urne per la prima volta.

Un incontro molto partecipato, tenutosi venerdì sera al Chiosco di Sara di Santa Maria Maddalena, voluto da Bononi «perché i giovani devono avere coscienza dell’importanza del loro voto, come cittadini. Io nei giovani credo moltissimo, come conferma la presenza nella mia lista di Marica Di Stasio, Matteo Zanella, Claudio Franzò, rispettivamente di 19, 24, 29 anni. Da loro possiamo apprendere per guardare in prospettiva».

Grande spazio la civica ha in effetti loro dedicato nel programma elettorale. Tra i punti, Bononi ha ricordato che sarà istituita la Consulta dei Giovani, per portare in consiglio «le vostre esigenze» e ricevere un ascolto vero, diretto, che si traduce in azioni. «Il primo voto è un momento importante per loro, che vivono con emozione. Non va sottovalutato».

Grazie per aver letto questo articolo...
Da 18 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati non sempre è sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.

 

OPPURE se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico) puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit
IBAN: IT06D0538713004000000035119 (Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com