Politica
27 Maggio 2024
Parla il candidato per Ferrara nelle liste dell'Udc: "Il mio obiettivo principale è migliorare la comunicazione tra 'amministrazione locale e i cittadini e stabilire collegamenti con il volontariato"

Alessandro Berselli: “Un impegno per la tutela dei monumenti storici ai caduti (argomento dimenticato)”

di Redazione | 3 min

Leggi anche

Affluenza ai ballottaggi. Alle 12 a Tresignana al voto il 22,74% mentre a Copparo il 16,73%

Ballottaggio Copparo e Tresignana. L'affluenza alle 12 è del 22,73% a Tresignana e del 16,73% a Copparo. In quest'ultimo comune, dove si sfidano Enrico Bassi e Fabrizio Pagnoni, si tratta di 2.266 elettori sui 13.458 aventi diritto. A Tresignana dove invece la sfida arriva dopo un insolito pareggio tra Laura Perelli (sindaca uscente) e Mirko Perelli, 1717 voti pari, sono 1.309 ad aver esercitato il proprio diritto entro le 12 sui 5.759 aventi diritto.

Rotary Cento. Gilberto Galantini nuovo presidente

. Gilberto Galantini, chimico libero professionista (ambiente, sicurezza e alimentazione), esponente del mondo cattolico, è il nuovo presidente del Rotary Cento per l’annata 2024-25. Succede all’avvocato Matteo Lodi

Quinoa regina all’agriturismo “Val Campotto”

Di scena all'agriturismo "Val Campotto" la quinoa: una pianta erbacea, della famiglia degli spinaci o barbabietole, ma simile ai cereali, la cui coltivazione sostenibile, le sue proprietà alimentari, la sua trasformazione culinaria (chicchi, farina, pasta, snack, birra, cioccolato ed addirittura integratore dei cibi per gli astronauti) la rendono protagonista di questa tre giorni tematici

“Il futuro è il riflesso del passato, illuminato dalla speranza del presente. Con questa visione, oggi sono qui per parlarvi di un tema di grande sensibilità e importanza: la tutela dei nostri monumenti storici ai caduti”. A parlare è Alessandro Berselli, candidato nelle liste dell’Udc per Ferrara.

“Rispetto e moderazione nella tutela dei monumenti storici – spiega – perché i monumenti dedicati ai caduti sono testimonianze tangibili del sacrificio e del coraggio dei nostri concittadini. Essi rappresentano parte integrante della nostra identità e della nostra storia, e per questo è fondamentale garantirne la conservazione e la protezione. Rispetto e moderazione sono le chiavi per preservare l’importanza storica e simbolica di questi monumenti, assicurando che continuino a essere luoghi di memoria per le generazioni future”.

Promozione della consapevolezza e del rispetto è un altro capisaldo per Berselli: “Promuovere la consapevolezza sul significato di questi monumenti è essenziale. Attraverso iniziative educative e culturali, possiamo coinvolgere i cittadini nella valorizzazione di questi luoghi di memoria. L’educazione civica nelle scuole, visite guidate e conferenze pubbliche sono strumenti efficaci per sensibilizzare la popolazione sull’importanza di rispettare e preservare questi simboli del nostro passato. La moderazione sarà alla base di questo approccio, garantendo che ogni iniziativa rispetti le sensibilità e le opinioni di tutti”. Importante inoltre l’aspetto della collaborazione con le associazioni e la comunità: “La tutela dei monumenti storici ai caduti richiede uno sforzo collettivo. È essenziale creare una sinergia tra associazioni, istituzioni e comunità locali per definire strategie e azioni concrete volte alla salvaguardia di questi preziosi patrimoni. La collaborazione con enti locali, scuole, associazioni culturali e veterani è cruciale per sviluppare progetti condivisi e sostenibili. Insieme possiamo organizzare eventi commemorativi, programmi di manutenzione e restauri conservativi, tutti volti a proteggere e valorizzare i nostri monumenti”.

Alessandro Berselli si impegna a garantire con determinazione che i monumenti ai caduti siano sempre trattati con la dignità e il rispetto che meritano: “Costruire un futuro in cui la memoria del passato continui a illuminare il nostro cammino è una priorità. Attraverso un impegno costante, Berselli intende promuovere politiche di tutela che non solo preservino, ma anche valorizzino questi luoghi di memoria, assicurando che le storie di sacrificio e coraggio non vengano mai dimenticate. In conclusione, la protezione e la valorizzazione dei monumenti storici ai caduti non sono solo un dovere civico, ma un atto di rispetto verso coloro che hanno dato la vita per la nostra libertà. Con Alessandro Berselli, possiamo costruire un futuro che onori il nostro passato, illuminato dalla speranza e dalla consapevolezza del presente”.

Classe 1991, Alessandro Berselli insieme alla compagna Silvia è padre orgoglioso di due bimbi. Lavora come consulente commerciale e nel tempo libero coltiva la passione per la fotografia e il volontariato. “Quest’ultimo, in particolare – dice – non è solamente un dono che si fa agli altri, ma un investimento nel capitale più prezioso: la nostra comunità. Ho deciso di candidarmi alla carica di Consigliere Comunale con la lista Udc Ferrara a sostegno del candidato sindaco Alan Fabbri perché sono da sempre appassionato di buona politica, avendo ricoperto per due mandati il ruolo di consigliere comunale e assessore a Vigarano Mainarda. In cosa posso fare la differenza? 𝙄𝙡 𝙢𝙞𝙤 𝙤𝙗𝙞𝙚𝙩𝙩𝙞𝙫𝙤 𝙥𝙧𝙞𝙣𝙘𝙞𝙥𝙖𝙡𝙚 𝙞𝙣 𝙦𝙪𝙚𝙨𝙩𝙖 𝙣𝙪𝙤𝙫𝙖 𝙘𝙖𝙣𝙙𝙞𝙙𝙖𝙩𝙪𝙧𝙖 𝙨𝙖𝙧𝙖̀ 𝙢𝙞𝙜𝙡𝙞𝙤𝙧𝙖𝙧𝙚 𝙡𝙖 𝙘𝙤𝙢𝙪𝙣𝙞𝙘𝙖𝙯𝙞𝙤𝙣𝙚 𝙩𝙧𝙖 𝙡’𝙖𝙢𝙢𝙞𝙣𝙞𝙨𝙩𝙧𝙖𝙯𝙞𝙤𝙣𝙚 𝙡𝙤𝙘𝙖𝙡𝙚 𝙚 𝙞 𝙘𝙞𝙩𝙩𝙖𝙙𝙞𝙣𝙞. 𝙎𝙖𝙧𝙤̀ 𝙡𝙖 𝙩𝙪𝙖 𝙫𝙤𝙘𝙚 𝙣𝙚𝙡 𝘾𝙤𝙣𝙨𝙞𝙜𝙡𝙞𝙤 c𝙤𝙢𝙪𝙣𝙖𝙡𝙚 𝙨𝙩𝙖𝙗𝙞𝙡𝙚𝙣𝙙𝙤 𝙘𝙤𝙡𝙡𝙚𝙜𝙖𝙢𝙚𝙣𝙩𝙞 𝙘𝙤𝙣 𝙡𝙚 𝙖𝙨𝙨𝙤𝙘𝙞𝙖𝙯𝙞𝙤𝙣𝙞 𝙡𝙤𝙘𝙖𝙡𝙞 𝙚 𝙡𝙚 𝙤𝙧𝙜𝙖𝙣𝙞𝙯𝙯𝙖𝙯𝙞𝙤𝙣𝙞 𝙙𝙞 𝙫𝙤𝙡𝙤𝙣𝙩𝙖𝙧𝙞𝙖𝙩𝙤, 𝙥𝙞𝙡𝙖𝙨𝙩𝙧𝙞 𝙙𝙚𝙡𝙡𝙖 𝙘𝙤𝙢𝙪𝙣𝙞𝙩𝙖̀ 𝙛𝙚𝙧𝙧𝙖𝙧𝙚𝙨𝙚, 𝙥𝙚𝙧 𝙫𝙖𝙡𝙤𝙧𝙞𝙯𝙯𝙖𝙧𝙚 𝙞𝙡 𝙧𝙪𝙤𝙡𝙤 𝙙𝙚𝙡 𝙩𝙚𝙧𝙯𝙤 𝙨𝙚𝙩𝙩𝙤𝙧𝙚 𝙚 𝙨𝙤𝙨𝙩𝙚𝙣𝙚𝙧𝙚 𝙞 𝙨𝙚𝙧𝙫𝙞𝙯𝙞 𝙥𝙪𝙗𝙗𝙡𝙞𝙘𝙞. Mi impegnerò affinché ogni ferrarese che desideri donare una parte del proprio tempo alla comunità sia supportato da una rete di servizi efficaci, una burocrazia semplificata e incentivi mirati. Promuoverò inoltre il territorio in tutte le sue sfaccettature, con particolare attenzione all’enogastronomia e al turismo”.

Grazie per aver letto questo articolo...
Da 18 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati non sempre è sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.

 

OPPURE se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico) puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit
IBAN: IT06D0538713004000000035119 (Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com