Politica
24 Maggio 2024
Nanni e Chiappini: "Quali atti amministrativi hanno autorizzato l’assegnazione dell’edificio in via ufficiale al Gruppo Trattoristi Ferraresi d’Epoca?"

Le ex elementari di Villanova ai Trattoristi d’epoca. “Come sono state assegnate?”

di Redazione | 2 min

Leggi anche

Squallore verbale. Inizia così la nuova consiliatura

Se il buon giorno si vede dal mattino, la vigilia dell’inizio della nuova consiliatura ferrarese a giunta Fabbri si caratterizza per un gesto di squallore verbale, a spese dell’avvocato Anselmo e della senatrice Ilaria Cucchi, che svilisce in primis chi l’ha compiuto

Domenico Bedin non è più sacerdote

Domenico Bedin non è più sacerdote, lo rende noto lui stesso con una lettera inviata ai giornali nella quale fa sapere che "in data 1° giugno 2024 iI Santo Padre Francesco mi ha cocesso 'la dispensa dal celibato e dagli obblighi connessi alla Sacra Ordinazione'"

Rapina in villa a Corporeno. Cinque anni per uno degli assalitori

Cinque anni di reclusione, 2.500 euro di multa e 5.000 euro di provvisionale per ogni parte civile. È la pena che ieri (19 giugno) il collegio del tribunale di Ferrara ha inflitto a Ilir Musai, 47enne di nazionalità albanese, condannato per la tentata rapina con pistola ai danni di una famiglia di Corporeno

Villanova. Un’interpellanza per sapere quali atti amministrativi abbiano autorizzato l’assegnazione dell’ex scuola elementare di Villanova di Denore al Gruppo Trattoristi d’Epoca. È quella presentata da Anna Chiappini e Davide Nanni, consiglieri Pd, “per sapere quali atti amministrativi abbiano autorizzato l’assegnazione dell’edificio denominato ‘Ex Scuola Elementare Villanova di Denore’ in via ufficiale al Gruppo Trattoristi Ferraresi d’Epoca”. Un’assegnazione che sarebbe avvenuta “in assenza di una regolare Delibera di Giunta Comunale, e per quale motivo i cittadini di Villanova non siano stati preventivamente informati di tale decisione in modo pubblico, trasparente, partecipato”.

Chiappini e Nanni sottolineano che prima un gruppo informale di residenti e poi il gruppo “Presepi in piazza” avevano avanzato la richiesta di utilizzo dei locali. I primi il 16 novembre dello scorso anno, i secondi il 5 marzo di quest’anno.

“Nella giornata di domenica 26 maggio – però -, presso i locali della ex Scuola primaria di Villanova, si terrà l’inaugurazione della nuova sede attribuita dal Comune di Ferrara al Gruppo Trattoristi Ferraresi d’Epoca APS, cui parteciperà il Vicesindaco e Assessore alle Frazioni Nicola Lodi”. 

Si tratterebbe di un destinazione d’uso di cui “la comunità di Villanova non è mai stata informata ufficialmente” e “ha appreso la notizia dai social media”. “I gruppi informali che avevano fatto richiesta d’uso dei locali in via Ponte Assa 26 – aggiungono Nanni e Chiappini – non sono stati interpellati o consultati circa il destino di quegli spazi, che sembrerebbero essere stati assegnati al Gruppo Trattoristi Storici dopo ‘interlocuzioni’ dirette avute con l’assessorato alle frazioni, come si evince da una ‘Decisione di Orientamento’ licenziata dalla Giunta Comunale a fine aprile”.

“Fermo restando l’apprezzamento per le attività aggregative e di interesse storico portate avanti dal Gruppo Trattoristi Ferraresi d’Epoca Aps – concludono -, l’utilizzo come sede di una scuola chiusa (simbolo ancora fresco di una ferita aperta) ottenuto senza che l’Amministrazione abbia aperto un confronto preventivo con la comunità locale, rappresenta per molti abitati di Villanova un atto difficile da comprendere e sostanzialmente lesivo della loro dignità”.

Grazie per aver letto questo articolo...
Da 18 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati non sempre è sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.

 

OPPURE se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico) puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit
IBAN: IT06D0538713004000000035119 (Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com