Eventi e cultura
23 Maggio 2024
Per “Essere o non essere. Il digitale nell’arte” arrivano la cantante e improvvisatrice Ludovica Manzo e l'arista multimediale Loredana Antonelli

Due artiste internazionali a Grisù

di Redazione | 2 min

Leggi anche

Al Libraccio “Spezzate. Perché ci piace quando le donne sbagliano”

Sabato 22 giugno alle ore 14:30 presso la storica sala dell’Oratorio San Crispino della Libreria Libraccio di Ferrara, in collaborazione con Piazze Divergenti Ferrara, il gruppo di lettura propone “Spezzate. Perché ci piace quando le donne sbagliano” di Jude Ellison Sady Doyle (Tlon)

​Il Frescobaldi celebra la Festa della Musica

Venerdì 21 giugno, in occasione di questa giornata interamente dedicata alla Musica, organizza quattro concerti con lo scopo di aprirsi alla città di Ferrara facendo risuonare alcuni dei luoghi museali e artistici con cui collabora

Due artiste internazionali ospiti sabato 25 maggio presso Factory Grisù per “Essere o non essere. Il digitale nell’arte”: Ludovica Manzo, cantante, improvvisatrice, sound artist e compositrice, è attiva come leader in progetti originali e vocalist in diverse formazioni nell’ambito della musica improvvisata, elettronica e del  songwriting e ospite in numerosi Festival italiani e stranieri, e Loredana Antonelli, artista multimediale che ha iniziato una ricerca personale sulla pittura digitale. Tra le sue partecipazioni spiccano quelle alla 56° edizione della Biennale di Venezia e all’Expo di Shangai.

La mattina di sabato, alle 10.30, le due artiste condurranno “Serpentine workshop. Lab creativo sulla performance dal vivo”: un percorso di scoperta dei criteri formali e delle possibili interazioni tra linguaggi artistici che portano alla creazione di una performance dal vivo. La partecipazione è gratuita, iscrivendosi su info@factorygrisu.it.

Il laboratorio è inserito nel Public Program 2024 di Make Together un progetto promosso e cofinanziato dal Comune di Ferrara, con il contributo della Regione Emilia-Romagna. I partner attuatori sono: Basso Profilo, Consorzio Factory Grisù, Wunderkammer, Il Raggio Verde cooperativa sociale, Laboratorio Aperto – Ferrara. 

La sera, alle ore 21, presentano “Serpentine. Performance multimediale per voce e video”. Serpentine è un tragitto non lineare in cui la voce è la principale sorgente sonora. Flusso ininterrotto composto da texture sonore, canzoni ed esplorazione timbrica della voce nuda. Serpentine è immersione in una dimensione visiva densa e vibrante. È immagine che segue la partitura sonora, a volte la anticipa, in un certo senso la tradisce, altre volte ne esalta la ritmicità o le dilatazioni sonore. L’ingresso è gratuito.

Grazie per aver letto questo articolo...
Da 18 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati non sempre è sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.

 

OPPURE se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico) puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit
IBAN: IT06D0538713004000000035119 (Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com