Spal
17 Maggio 2024
Sforato il termine delle mensilità di gennaio e febbraio 2024. Il club spiega: "Problema di natura bancaria"

Irpef. Spal e Tacopina deferiti, rischio penalizzazione

di Redazione | 2 min

Leggi anche

Abusi all’asilo. Lo stagista arrestato confessa le violenze

Arrestato in flagranza dai carabinieri lo scorso gennaio con l'accusa di violenza sessuale e detenzione e accesso a materiale pedopornografico, lo stagista 21enne che svolgeva servizio civile in un asilo dell'Unione Valli e Delizie ha ammesso di aver abusato sessualmente di alcuni bambini dai tre ai cinque anni che frequentavano la scuola

Centauro morì contro la sua auto in divieto di sosta. Sarà processata

Andrà a processo la proprietaria dell'automobile posteggiata a bordo strada contro cui, lo scorso agosto, andò a sbattere in maniera fatale Alessio Maini, il motociclista 38enne di Porotto, morto in via Canonici dopo aver perso il controllo della moto su cui stava viaggiando in quel momento

Perse la moglie per una diagnosi sbagliata. Il gip ordina nuove indagini

Il gip Carlo Negri ha respinto la richiesta di archiviazione e disposto nuovi approfondimenti sulla tragedia di Elisabetta Marcigliano, moglie di Mario Fornasari, ex direttore dell'edizione ferrarese del Resto del Carlino, morta il 20 luglio 2021, trentaquattro mesi dopo l'operazione all'ospedale di Cona, a causa della progressione di un sarcoma uterino

di Elisa Fiorini

Tira vento forte sulla Spal a pochi giorni dalla fine del campionato di serie C, dove i biancazzurri di Mimmo Di Carlo hanno conquistato una sudata salvezza con una giornata di anticipo.

Il club e il presidente Joe Tacopina sono stati deferiti per aver sforato il termine delle mensilità di gennaio e febbraio 2024 per il pagamento delle ritenute Irpef dei suoi tesserati, col rischio – molto più che concreto – di penalizzazione nel prossimo campionato di Serie C  2024/2025.

Riportando la nota della Figc: “La Spal è stata deferita per la violazione dell’art. 6, comma 1, del C.G.S. e dell’art. 33, comma 4, del C.G.S., in relazione all’art. 85, lett. C), par. V) delle N.O.I.F. (a titolo di responsabilità diretta e a titolo di responsabilità propria per le violazioni disciplinari ascritte al proprio legale rappresentante pro-tempore). Joseph Tacopina, presidente del cda e legale rappresentante della Spal, è stato deferito per violazione degli artt. 4, comma 1, e 33, comma 4, del C.G.S., in relazione a quanto previsto dall’art. 85, lett. C), par. V delle N.O.I.F.: ("per aver violato i doveri di lealtà, probità e correttezza, per aver violato i doveri di lealtà, probità e correttezza, per non aver provveduto, entro il termine del 18 marzo 2024, al versamento delle ritenute Irpef, relative alle mensilità di gennaio e febbraio 2024)”.

Il comunicato stampa dei biancazzurri, però, spiega il perché del mancato pagamento: “In relazione alla notizia pubblicata dalla Figc riguardante il deferimento del club per il ritardato versamento delle ritenute Inps e Irpef del mese di febbraio, la Spal precisa che tale ritardo è stato causato da un problema di natura bancaria legato al trasferimento dei fondi necessari ad ottemperare alle scadenze stesse. A testimonianza dell’assoluta buona fede del club, nel momento in cui è stato realizzato l’inconveniente, la Spal si è tempestivamente attivata presso gli organi federali versando quanto dovuto per sanare la situazione”.

La tempestività nel versare quanto richiesto dalla Figc, dopo il ritardo, potrebbe portare, qualora dovessero arrivare, a un probabile dimezzamento dei punti di penalizzazione.

Grazie per aver letto questo articolo...
Da 18 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati non sempre è sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.

 

OPPURE se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico) puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit
IBAN: IT06D0538713004000000035119 (Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com