Cento
17 Maggio 2024
Aveva sparato a un gatto con un fucile ad aria compressa

Giro. Blitz degli animalisti contro Antonio Tiberi

di Redazione | 1 min

Leggi anche

Rotary Cento. Gilberto Galantini nuovo presidente

. Gilberto Galantini, chimico libero professionista (ambiente, sicurezza e alimentazione), esponente del mondo cattolico, è il nuovo presidente del Rotary Cento per l’annata 2024-25. Succede all’avvocato Matteo Lodi

Cento. Torna l’Imu sugli immobili colpiti dal sisma

Per i comuni colpiti dal sisma, l’ art. 1 comma 768 della legge n. 197 del 29 dicembre 2022, ha prorogato fino al 31/12/2023 l’esenzione Imu disposta per i fabbricati oggetto di ordinanze sindacali di sgombero, in quanto inagibili totalmente o parzialmente

FdI chiede un percorso partecipato per la Stazione di Posta

Una raccolta firme per richiedere un percorso partecipato sul tema stazione di posta. È quanto richiedono Fratelli d'Italia e gli alleati di Forza Italia e Lega a Cento durante un incontro a cui hanno preso parte i membri di FdI Alessandro Guaraldi, coordinatore e consigliere comunale, Francesca Caldarone, capogruppo in consiglio comunale e la capogruppo in regione Marta Evangelisti

Antonio Tiberi, ciclista professionista, qualche anno fa sparò a un Gatto con un fucile ad aria compressa. Il fatto avvenne a San Marino, dove il Tiberi risiedeva. Il movimento Centopercentoanimalisti “diede visibilità al fattaccio, con due blitz  alle sedi della ditta che sponsorizzava la squadra di Tiberi, la Segafredo, che successivamente ruppe il contratto”.

Oggi, durante il passaggio del Giro d’Italia a Cento, il movimento si è presentato con alcuni striscioni sulle vie cittadine per “rinfrescare la memoria agli sportivi e alla sua nuova squadra:la Bahrain Victorious”.

Nella serata di giovedì 16 maggio alcuni militanti hanno affisso uno striscione nei pressi dell’arrivo della 13esima tappa del Giro.

Grazie per aver letto questo articolo...
Da 18 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati non sempre è sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.

 

OPPURE se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico) puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit
IBAN: IT06D0538713004000000035119 (Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com