Eventi e cultura
18 Maggio 2024
Domenica 19 maggio appuntamento della rassegna presso la Fondazione L'Approdo in piazzetta Augusto Righi con il direttore di Fanpage che presenta "Nel continente nero la destra alla conquista dell'Europa"

Francesco Cancellato a “Margine di Resistenza”

di Redazione | 2 min

Leggi anche

Al Libraccio “Spezzate. Perché ci piace quando le donne sbagliano”

Sabato 22 giugno alle ore 14:30 presso la storica sala dell’Oratorio San Crispino della Libreria Libraccio di Ferrara, in collaborazione con Piazze Divergenti Ferrara, il gruppo di lettura propone “Spezzate. Perché ci piace quando le donne sbagliano” di Jude Ellison Sady Doyle (Tlon)

​Il Frescobaldi celebra la Festa della Musica

Venerdì 21 giugno, in occasione di questa giornata interamente dedicata alla Musica, organizza quattro concerti con lo scopo di aprirsi alla città di Ferrara facendo risuonare alcuni dei luoghi museali e artistici con cui collabora

Secondo appuntamento con “Margine di Resistenza”, la neonata rassegna letteraria, domenica 19 maggio alle ore 18 presso la Fondazione L’Approdo in piazzetta Augusto Righi 16. Il direttore di fanpage.it Francesco Cancellato presenta “Nel continente nero la destra alla conquista dell’Europa”. Modera l’incontro Roberto Cassoli (presidente Anpi Ferrara), interverrà Antonella Guarnieri (storica).

Francesco Cancellato, direttore di FanPage, presenta un’inchiesta approfondita sulla crescente presenza della destra nel Vecchio Continente. Nel contesto delle imminenti elezioni che potrebbero ridefinire l’Unione Europea come un’Europa di nazioni sovrane.

Libro inchiesta sui partiti della Destra europea, “Nel continente nero” di Francesco Cancellato osserva minuziosamente come, alla vigilia delle elezioni 2024, il fronte delle destre di presenti più forte che mai, anche grazie all’affermazione del partito di Giorgia Meloni. Suddiviso chirurgicamente in 8 capitoli che trattano altrettante storie di deriva culturale prima ancora che politica; islamofobia, nazionalismo, negazionismo climatico, identitarismo, idiosincrasia per diritti civili e stampa indipendente, il direttore di fanpage traccia legami e avvia l’analisi lucida verso una condizione che oramai domina l’Europa intera.

Cancellato esamina le dinamiche in corso tra i diversi fronti dei conservatori in Europa, svelando i legami complessi con la Russia di Putin e con i Paesi del patto di Visegrad. Inoltre, evidenzia la tendenza diffusa verso una “culture war” volta a conquistare una nuova supremazia culturale, spesso alimentata da sentimenti di islamofobia e nazionalismo: una battaglia appena iniziata, volta a minare i diritti delle minoranze e a far arretrare il corso della storia. Attraverso una solida ricostruzione storica del nuovo vento postfascista, l’autore esplora la Spagna di Vox, la Francia del Front National, l’Ungheria degli ultracattolici e la Polonia dei populisti, tracciando una mappa dettagliata della rete internazionale dei “patrioti”. Con il libro “Il continente nero”, Cancellato intende far riflettere sui pericoli di una nuova Europa che potrebbe replicare i modelli del passato, offrendo una prospettiva critica e informativa riguardo al crescente movimento di destra nell’ambito europeo.

Grazie per aver letto questo articolo...
Da 18 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati non sempre è sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.

 

OPPURE se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico) puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit
IBAN: IT06D0538713004000000035119 (Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com