Cento
17 Maggio 2024
La Sezione di Ferrara dell'Associazione Nazionale Atleti Olimpici e Azzurri d’Italia ricorda l'olimpionico della città del Guercino

Il Giro d’Italia arriva nella Cento di Corrado Ardizzoni

di Redazione | 2 min

Leggi anche

Rotary Cento. Gilberto Galantini nuovo presidente

. Gilberto Galantini, chimico libero professionista (ambiente, sicurezza e alimentazione), esponente del mondo cattolico, è il nuovo presidente del Rotary Cento per l’annata 2024-25. Succede all’avvocato Matteo Lodi

Cento. Torna l’Imu sugli immobili colpiti dal sisma

Per i comuni colpiti dal sisma, l’ art. 1 comma 768 della legge n. 197 del 29 dicembre 2022, ha prorogato fino al 31/12/2023 l’esenzione Imu disposta per i fabbricati oggetto di ordinanze sindacali di sgombero, in quanto inagibili totalmente o parzialmente

Aquile a Brescia sabato sera per la semifinale del campionato

Destinazione Ravenna, ma passando per Brescia; il volo delle Aquile verso la finale del campionato di Ifl 2 non è diretto ma lungo e impegnativo e ancora una volta passa per una semifinale di tutto rispetto con la squadra di coach Pippin che andrà in trasferta contro i Bengals Brescia sabato sera nel tentativo di approdare per il 2° anno consecutivo al gran ballo di fine campionato

FdI chiede un percorso partecipato per la Stazione di Posta

Una raccolta firme per richiedere un percorso partecipato sul tema stazione di posta. È quanto richiedono Fratelli d'Italia e gli alleati di Forza Italia e Lega a Cento durante un incontro a cui hanno preso parte i membri di FdI Alessandro Guaraldi, coordinatore e consigliere comunale, Francesca Caldarone, capogruppo in consiglio comunale e la capogruppo in regione Marta Evangelisti

di Mirko Rimessi*

Venerdì 17 maggio, con la 13^ tappa Riccione-Cento, il Giro d’Italia arriva nella Città del Guercino dopo aver percorso 179km attraversando le provincie della Romagna, Bologna e concludendo, negli ultimi 3000m nel ferrarese. 

Cento è città di grande tradizione ciclistica con il suo velodromo che, non a caso, porta il nome di quello che è stato il più illustre dei suoi concittadini diventato famoso sulle due ruote: Corrado Ardizzoni (Renazzo 23/02/1916 – Cento 14/03/1980), Olimpionico ferrarese a Berlino 1936. A vestire la Maglia Azzurra con lui nella prova su strada, svoltasi il 10 agosto nei dintorni della capitale del Terzo Reich furono Elio Bavutti, Pierino Favalli, Glauco Servadei. La gara fu corsa per lo sprinter Favalli, ma il piazzamento di Ardizzoni fu fondamentale per la prova a squadre (determinata sommando i tempi dei migliori tre corridori di ogni nazione), che vide l’Italia aggiudicarsi un amaro 4° posto, con Francia, Svizzera e Belgio distanti solo 6, 2 e 1 secondo. 

Oltre ai Giochi, quella di Ardizzoni è stata una carriera brillante con la vittoria di oltre cinquantina corse tra strada e pista, tre le quali il prestigioso Giro dell’Emilia, e un argento tricolore nel 1935. Nel 1939 la sua unica partecipazione al Giro d’Italia, prima della chiamata alle armi, che chiude la parte più rosea della parabola ciclistica di quello che era considerato uno dei più promettenti giovani della sua era. Risalirà comunque in sella tornato dal fronte, concludendo l’attività nel 1949. Varie le maglie vestite ma, sicuramente, il cuore è in quella di “casa” dell’Unione Ciclistica Centese, che l’ha fatto esordire, portato ad Olimpiadi e Mondiali e accolto negli ultimi anni.

*un ricordo a cura della Sezione di Ferrara dell’Associazione Nazionale Atleti Olimpici e Azzurri d’Italia dell’Olimpionico della Città del Guercino, Corrado Ardizzoni

Grazie per aver letto questo articolo...
Da 18 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati non sempre è sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.

 

OPPURE se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico) puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit
IBAN: IT06D0538713004000000035119 (Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com