Politica
15 Maggio 2024
Il segretario dell'Unione di Centro visita il vescovo, Confindustria, Ascom e Cna parlando di "incontri all'insegna della concretezza"

Cesa a Ferrara. “Il nostro ruolo portare moderazione nella coalizione di centrodestra”

di Pietro Perelli | 2 min

Leggi anche

Il fondatore della finanza etica a Ferrara

Candidato alle elezioni europee, nelle file del Movimento 5 Stelle, Ugo Biggeri sarà a Ferrara sabato 25 maggio al banchetto del M5S dalle 17 alle 18 in corso Martiri della Libertà al civico 38 per incontrare la cittadinanza interessata al mondo della finanza etica e della sostenibilità ambientale

Il Ferrara Basket domina gara 2 contro Fidenza

La truppa di Benedetto, trascinata dal suo capitano Matias Drigo, coadiuvato da un ottimo Kuvekalovic, non delude il proprio pubblico e si guadagna un’altra partita in casa della Fulgor Fidenza

Si chiude una scuola, si apre un garage

A Villanova di Denore è legge il detto che: quando si chiude una porta si apre un portone e quindi, dopo la chiusura della scuola primaria, domenica si inaugurerà la nuova sede che accoglierà il “Gruppo trattoristi ferraresi d’epoca”

Polizia penitenziaria, crisi d’organico senza fine all’Arginone

"La casa circondariale di Ferrara vive un momento di altissima tensione riscontrando una gravissima carenza di organico che non trova precedenti". La denuncia arriva da Francesco Campobasso, segretario regionale del Sappe, il sindacato autonoma di polizia penitenziaria, che mette in guardia su una "situazione problematica da diversi anni, diventata sempre più insostenibile con evidente pregiudizio per il mantenimento della sicurezza al carcere di via Arginone"

Va dal legale per il divorzio e si scoprono tre anni di violenze del suocero

Un 72enne di nazionalità italiana sarà processato davanti al collegio del tribunale di Ferrara con la duplice accusa di stalking e violenza sessuale nei confronti della moglie di suo figlio, una 30enne di origini straniere, di cui avrebbe approfittato e abusato sotto ricatto, mentre la giovane viveva sotto il suo stesso tetto

Ha incontrato il vescovo Gian Carlo Perego per poi recarsi nella sede di Confindustria mentre nel pomeriggio ha incontrato Ascom e Cna oltre alla Securfox e agli organizzatori del Summer Festival. Lorenzo Cesa, segretario dell’Unione di Centro che dopo quasi tre lustri si ripresenta alle elezioni a Ferrara, li ha definiti “incontri all’insegna della concretezza” a cui è stato accompagnato dagli esponenti del partito tra cui Riccardo Bizzarri e Ciriaco Minichiello.

“Sua eccellenza – spiega ai nostri taccuini – ci ha pregato di fare il nostro mestiere all’interno della coalizione di centrodestra che è quello di portare moderazione e buonsenso”. Non solo a Ferrara ma anche a livello nazionale e questo è “anche il senso della nostra partecipazione alla vita politica”.

“Bisogna continuare – specifica – il lavoro che ha fatto il sindaco e portare all’interno della colazione, questa è la nostra funzione, la moderazione. Moderazione che non significa essere morbidi ma trovare delle soluzioni conoscendo bene i problemi che si devono affrontare”.

Al centro degli incontri anche la possibilità di incrementare le esportazioni visto anche il ruolo del deputato come presidente della Delegazione Italiana presso l’assemblea parlamentare della Nato, assunto circa un anno fa, il 9 maggio 2023. “In questo periodo di rapporto con tutti i grandi paesi vedo che c’è grande attenzione” verso un paese che “può raddoppiare le proprie esportazioni nel giro di pochi anni”. Una grande opportunità che secondo Cesa dipende anche dal “riposizionamento che questo governo ha fatto a livello internazionale”. Il segretario parla di un “governo che si è posizionato ottimamente a livello europeo” ma anche “a livello di rapporti atlantici”. Ancor di più per quello che sta svolgendo a “livello di Mediterraneo e di Africa” con il Piano Mattei che “sta dando molto respiro all’Italia” e la “possibilità per le imprese di lavorare in tutti i paesi che si affacciano sul Mediterraneo”.

“Un momento di grandi opportunità – conclude – che va colto, è questo che ci chiedevano gli imprenditori oltre al tema della formazione”. La richiesta è quella di collegare la formazione al mondo del lavoro, cosa per cui “sta lavorando il governo centrale”.

Grazie per aver letto questo articolo...
Da 18 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati non sempre è sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.

 

OPPURE se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico) puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit
IBAN: IT06D0538713004000000035119 (Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com